Motori 19 Giugno Giu 2015 1100 19 giugno 2015

Quali auto pagano il superbollo

  • ...

Dal 2011 i proprietari di auto che hanno un potenza superiore ad una determinata soglia devono pagare il cosiddetto superbollo: in pratica, oltre al normale bollo (che va a rimpinguare le casse regionali), devono versare anche un'addizionale erariale (che invece va a finire nelle casse dello Stato) il cui importo varia in base alla potenza e all'anzianità della vettura. L'importo del superbollo Attualmente l'importo dell'addizionale si calcola aggiungendo 20 euro per ogni kw che supera la soglia dei 125. Poi sul superbollo vengono applicate delle riduzioni in base all'età dell'auto: l'importo scende a 12 euro/kw se sono passati almeno 5 anni dalla costruzione della macchina, a 6 euro/kw se sono passati 10 anni, a 3 euro/kw se sono passati 15 anni. L'importo si azzera quando l'auto ha superato i 20 anni di età. Il pagamento Per calcolare l'importo da pagare, si può utilizzare il servizio messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate sul proprio sito internet. Una volta calcolata la somma, si potrà procedere con il versamento, che deve essere effettuato tramite il modello F24 entro la scadenza del pagamento del bollo ordinario. Il codice tributo da utilizzare per il superbollo è 3364 (3365 per le eventuali sanzioni e 3366 per gli interessi). Chi deve pagare il superbollo Il superbollo deve essere pagato da chi possiede un'auto superiore ai 225 kw a partire dal 6 Luglio 2011 (quando entrò in vigore il primo decreto che introduceva l'addizionale) e da chi possiede un'auto superiore ai 185 kw a partire dal 2012 (ovvero dopo le modifiche attuate dal Governo Monti). Sono esenti le vetture per i quelli non va pagato il bollo ordinario. Per conoscere i modelli di auto che pagano il superbollo è possibile fare una ricerca sul web per trovare degli elenchi completi.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso