Motori 23 Giugno Giu 2015 0930 23 giugno 2015

A 100 all'ora coi capelli al vento

Accanto a Bmw Serie 2 Cabrio e Audi A3 Cabriolet ecco Opel Cascada, più grande e meno lussuosa. Il confronto tra le 'regine' dell'estate.

  • ...

L'estate è alle porte ed è sempre più vicina la possibilità di godersi al massimo il piacere della guida en plein air. Una delle scoperte più belle sul mercato è la Bmw Serie 2 Cabrio, in grado di unire sportività ed eleganza. Proprio come l'Audi A3 Cabriolet, la sua naturale rivale. Accanto a queste due tedesche ce n'è un'altra come la Opel Cascada, più grande e meno lussuosa, e che si può acquistare spendendo la stessa cifra. Anzi, anche qualcosa in meno. GiornaleMotori.it le ha messe a confronto.

BMW SERIE 2 CABRIO Arrivata a febbraio 2105, la Serie 2 Cabrio nella gamma Bmw ha sostituito la più piccola Serie 1 Cabrio con la speranza di ripeterne il successo. Sono aumentati gli ingombri esterni, per una lunghezza di 443 cm, così come la capacità di carico del bagagliaio, pari a 280 litri con la capote aperta e 335 quando è chiusa. La capote è in tessuto ma isola quasi come un tetto metallico e, azionata elettronicamente, si apre e si chiude in 20 secondi anche in marcia, fino ad una velocità di 50 km/h. Nel complesso, rispetto alla cabrio che sostituisce la Serie 2 mette in mostra più muscoli e si presenta con una carrozzeria più slanciata. Quattro i motori, con il top di gamma rappresentato dalla sportiva M235i, con il 6 cilindri in linea 3.0 benzina da 326 Cv. Interessanti alcune dotazioni tecnologiche e non, su tutte il Sun Reflective, un rivestimento che impedisce il surriscaldamento dei sedili quando sono direttamente esposti ai raggi solari. Motorizzazioni: a benzina 1.5 da 136 Cv, 2.0 da 184 e 245 Cv e 3.0 da 326 Cv; diesel 2.0 da 190 Cv Prezzo: da 35.000 euro A chi è adatta: Single, coppie, giovani Pro e contro: È il modello d’accesso alla gamma delle scoperte Bmw, ma offre materiali e assemblaggi che hanno poco da invidiare alle sportive di classe superiore/È omologata per quattro posti, però il divanetto è scomodo da raggiungere e lo spazio per la gambe scarseggia.

AUDI A3 CABRIOLET Stesse dimensioni della Serie 2 Cabrio, medesima cura nelle finiture ma, se possibile, ancor più eleganza per Audi A3 Cabriolet, che si presenta con forme classiche ma sempre indovinate, derivate non dalla A3 con carrozzeria a tre porte, bensì dalla Sedan, la berlina a tre volumi. Leggermente inferiore la capacità di carico rispetto alla Serie 2 Cabrio, pari a 272 litri con la capote aperta e a 320 quando è chiusa. Sempre in tela,  grazie a un sistema elettrico-idraulico in acciaio e magnesio si ripiega e si apre in 18 secondi, anche in questo caso fino a una velocità di 50 km/h. Anche in questo caso la cabrio può ospitare quattro persone ma si sta davvero comodi solo davanti. Ben curato nei materiali e nelle finiture, come la cornice lucidata che circonda l’arco del parabrezza e la linea di cintura, l'abitacolo non propone anche dettagli corsaioli, su tutti il volante con la corona schiacciata inferiormente. Tre gli allestimenti, con l'entry level Attraction, che di serie offre l’Audi Drive Select, i cerchi in lega da 16″, i sedili in tessuto Marathon e il volante in pelle a quattro razze. Motorizzazioni: a benzina 1.4 TFSI da 125 e 150 Cv, 1.8 TFSI da 179 CV e 2.0 TFSI da 300 Cv; diesel 1.6 TDI da 110 Cv e 2.0 TDI da 150 e 184 Cv Prezzo: da 32.750 euro A chi è adatta: Single, coppie, famiglie poco numerose Pro e contro: Non manca di sportività ma è ricca di dettagli eleganti/I sensori di distanza non sono di serie per tutti gli allestimenti e dal minuscolo lunotto la visibilità posteriore è davvero scarsa.

OPEL CASCADA La casa di Rüsselsheim da tempo ha varato una strategia che punta a cambiare l'immagine del marchio, e nel 2013 è sbarcata nel segmento delle cabriolet premium Opel con la Cascada, scoperta media soft-top quattro posti arrivata dopo anni di cabriolet compatte. Lunga 470 cm, la Cascada propone un look piacevolmente vintage e interni davvero eleganti, con pelle termoriflettente che non scotta dopo aver lasciato l’auto posteggiata al sole, e spaziosi anche dietro. Per quanto riguarda i tratti distintivi, il frontale ha la calandra pentagonale rovesciata con una profonda griglia e due elementi a pinna di squalo, mentre il profilo è allungato e pulito, a capote abbassata. Il soft top si apre e si chiude in 17 secondi, anche in questo caso fino ad una velocità di 50 km/h. 280 litri la capacità di carico con capote aperta, che diventano 380 chiudendo il tetto. Motorizzazioni: a benzina 1.4 Turbo da 120 Cv e 1.6 Turbo SIDI da 170 Cv; diesel 2.0 CDTI da 165 Cv e 2.0 CDTI Biturbo da 194 Cv Prezzo: da 30.750 euro A chi è adatta: Amanti del design vintage, famiglie Pro e contro: Come lusso è una vettura inferiore alle rivali, ma è più spaziosa e costa meno/ Il montante di sinistra toglie visibilità in curva. [gn_jcarousel source="cat=%blog%" ]

Articoli Correlati

Potresti esserti perso