Pulvirenti 150623081131
SCANDALO 29 Giugno Giu 2015 1517 29 giugno 2015

La resa di Pulvirenti: ecco i cinque match comprati

Il presidente del Catania confessa: 100 mila euro per ogni partita combinata.

  • ...

Antonino Pulvirenti.

Al termine di un lungo interrogatorio, il presidente del Catania Antonino Pulvirenti «ha ammesso di aver comprato, al costo di 100 mila euro ciascuna, le cinque partite al centro dell'inchiesta» 'I treni del calcio', «a partire da Varese-Catania». Lo ha comunicato il procuratore Giovanni Salvi nel corso di una dichiarazione alla stampa. Cinque match di serie B per cui la procura di Catania «ritiene accertata la combine».
LA SVOLTA DOPO CHIAVARI. Tutto nasce il 21 marzo 2015, quando il Catania perde in trasferta, sul campo dell'Entella. È la 32esima giornata del campionato di serie B e quel 2-0 fa scattare l'allarme retrocessione: i rossazzurri hanno 32 punti e sono scivolati al terzultimo posto. Le indagini della procura di Catania partono appunto dalle intercettazioni telefoniche raccolte all'indomani di quella sconfitta a Chiavari.
CINQUE SUCCESSI CONSECUTIVI. Improvvisa parte la riscossa, con un crescendo che fa drizzare le antenne agli investigatori: la squadra, affidata da gennaio a Dario Marcolin - terzo allenatore della stagione - infila una serie di cinque successi consecutivi che, tra la 33esima e la 37esima giornata, la proiettano a 47 punti, nelle tranquille acque del centro classifica.
ACCERTAMENTI SUL MATCH CON L'AVELLINO. Cinque partite su cui Pulvirenti ha ammesso la combine. Si tratta di Varese-Catania, del 2 aprile, terminata con il risultato di 0-3; Catania-Trapani dell'11 aprile (4-1); Latina-Catania del 19 aprile (1-2); Catania-Ternana del 24 aprile (2-0) e Catania-Livorno del 2 maggio (1-1). Quest'ultimo incontro non rientra nel filotto di successi, che è però aperto da Catania-Avellino (1-0) del 29 marzo, sul quale sono comunque in corso accertamenti. Allontanata la zona retrocessione (ora a sette punti), il Catania ricomincia a perdere: 2-0 il 27 aprile a Bologna. Segue il già citato 1-1 a Livorno del 2 maggio. Il 9 altro tonfo, 4-2 a Brescia; il 16 il Catania è sconfitto in casa (2-3) dal Cittadella. Infine, alla 42esima e ultima giornata, è 0-0 a Carpi. Appena due punti negli ultimi cinque turni, ma la salvezza è assicurata, senza bisogno di passare per i playout.

  • Varese-Catania 0-3.

  • Catania-Trapani 4-1.

  • Latina-Catania 1-2.

  • Catania-Ternana 2-0.

  • Catania-Livorno 1-1.

Correlati

Potresti esserti perso