Motori 30 Giugno Giu 2015 1100 30 giugno 2015

Come non farsi rubare la moto

  • ...

Con la bella stagione cresce la voglia di andare in giro in moto, per chi la possiede, ma nello stesso tempo occorre gestire il rischio di furto. Certo, la migliore soluzione per non farsi rubare la moto è quella di non lasciarla mai sola, ma questo chiaramente non sempre è possibile. Ed allora, che fare? La prevenzione Ebbene, di norma se si guida una moto poco appetibile per i ladri il rischio di furto è più basso, ma il bello per un centauro è quello di stare in sella ad un mezzo a due ruote che sia moderno e scattante. Ed allora, per non farsi rubare la moto la soluzione migliore è rappresentata dalla prevenzione, il che significa ad esempio che è da evitare sempre il parcheggio notturno della moto in aree che non sono al chiuso o che comunque non sono custodite. L'assicurazione furto ed incendio, specie se la moto è nuova e di valore, è sostanzialmente una scelta preventiva obbligata per il motociclista, ma per non farsi rubare la moto, o comunque per rendere la vita difficile ai ladri, si può andare ad installare sul mezzo un antifurto sonoro e/o quello satellitare GPS da associare a quegli antifurti che sono fisici e ben visibili, ovverosia la classica catena e lucchettone. La catena deve essere possibilmente fissata ad un supporto sicuro visto che i ladri, specie quelli che sono più esperti nel furto di moto, sono in grado di segare pure i pali in alluminio e non hanno bisogno di metterla in moto in quanto spesso, purtroppo, se la portano via caricandola su un camion o su un furgone.

Correlati

Potresti esserti perso