Motori 10 Luglio Lug 2015 1100 10 luglio 2015

Come proteggere il volante in pelle

  • ...

Chi ha un volante in pelle può aver notato che con il passare del tempo si sono create delle piccole spaccature sul rivestimento. Questo succede perché la pelle è un materiale poroso e, visto che il volante è una parte costantemente in contatto con le mani dell'autista, può essere penetrato da sudore e grasso. Per questo esistono dei sistemi per proteggere il volante in pelle ed evitare che con il tempo perda il suo colore e inizi a screpolarsi. Il coprivolante La soluzione più semplice per proteggere il volante in pelle è sicuramente l'acquisto di un coprivolante: ce ne sono di prezzi e colori di ogni tipo e si possono trovare un po' ovunque, dai negozi specializzati ai grandi magazzini. Ma non a tutti piace nascondere il proprio volante in pelle sotto questo tipo di protezione; sul mercato sono presenti dei prodotti che aiutano a preservare lo stato della pelle. I prodotti per la manutenzione del volante in pelle È infatti possibile trovare dei detergenti che, se applicati con regolarità e nel modo corretto, evitano che il volante in pelle si scolorisca o inizi a screpolarsi. Se la pulizia non viene fatta con i giusti tempi (e quindi sul volante in pelle si è accumulata una certa quantità di sporco grasso che lo rende appiccicoso), si può anche provare con gli sgrassatori appositi. Se la pelle del volante si sta colorendo è possibile ripristinare il colore originale: prima di utilizzare il prodotto colorante però è bene pulire e sgrassare le zone che si intende trattare. Dopo l'applicazione del colore si può passare un prodotto sigillante per proteggere il volante dallo sporco e dai segni dell'usura. Esistono anche dei prodotti per i volanti la cui pelle è particolarmente vecchia e secca.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso