Motori 11 Luglio Lug 2015 1312 11 luglio 2015

Si può guidare con il collare

  • ...

Quando si fa un incidente in macchina non grave e si incappa in un colpo di frusta, il medico probabilmente fornirà all'incidentato un collare ortopedico, un anello di plastica che non consentirà di fare i soliti movimenti con il collo visto il trauma subito. In questi casi si potrà lo stesso guidare? E' bene sapere che, se non si ha possibilità di guidare liberi da ostacoli, non si può guidare come descritto dagli articoli 115 e 169 del codice stradale e che si trovano di seguito: "Chi guida veicoli deve essere idoneo per requisiti fisici e psichici" e "in tutti i veicoli il conducente deve avere ampia libertà di movimento per effettuare le manovre necessarie”. Questi due estratti degli articoli vietano di fatto la guida di un mezzo di trasporto personale, moto o macchina che sia. Il motivo è semplice, perché con questo "marchingegno" non si può avere libertà di movimento durante la guida. Chi utilizzerà lo stesso un mezzo di trasporto personale, lo farà a suo rischio e pericolo, senza contare le ripercussioni sul portafogli e sui punti della patente. Per chi non osserva la legge infatti rischia fino a 1 punto della patente e una multa che potrà variare dalla gravità della situazione in cui ci si trova al momento del fermo della polizia. Insomma guidare con il collare non conviene, ma soprattutto per le persone ignare che non sanno di esser per strada o a fianco di un conducente con queste problematiche. Per qualunque informazione potete controllare direttamente il sito della Polizia di Stato.

Correlati

Potresti esserti perso