Motori 14 Luglio Lug 2015 1005 14 luglio 2015

Cos'è lo scooter sharing Milano

  • ...

Nel Comune di Milano è stato ufficialmente lanciato di recente un nuovo servizio per la mobilità condivisa. Dopo il bike sharing ed il car sharing, infatti, a Milano ora oltre alle biciclette ed alle auto si possono utilizzare in condivisione pure gli scooter. Trattasi, nello specifico, dello scooter sharing Milano che è stato lanciato da Enjoy mettendo a disposizione per la condivisione ben 150 scooter a 3 ruote Piaggio Mp3 che sono utilizzabili anche con la patente B e, comunque, con la massima libertà di parcheggio a patto di rispettare quelli che sono tutti i limiti imposti dal Codice della Strada. Il prelievo e la consegna degli scooter può avvenire su tutto il territorio comunale a fronte della possibilità di poter localizzare tutto il parco mezzi andando ad utilizzare un'apposita app per smartphone. Il servizio di scooter sharing Milano è erogato da Enjoy, società del Gruppo Eni che già nel capoluogo lombardo fornisce ai residenti ed ai turisti il servizio di auto in condivisione, ovverosia il car sharing. I mezzi per lo scooter sharing vengono forniti da Enjoy agli utenti con due caschi in dotazione da indossare con l'utilizzo di cuffie monouso. Inizialmente, la flotta di scooter andrà a coprire il 90% dell'area urbana di Milano potendo contare su mezzi a tre ruote, rappresentati dagli MP3 della Piaggio che, in condizioni di asciutto come sul bagnato, offrono il sistema di controllo di trazione elettronico ASR ed il sistema frenante anti bloccaggio ABS con un conseguente miglioramento della sicurezza alla guida anche quando il manto stradale è poco aderente.

Correlati

Potresti esserti perso