Motori 23 Luglio Lug 2015 1045 23 luglio 2015

Quali coprisedili scegliere che non fanno sudare

  • ...

Per chi parte in vacanza d'estate con l'auto la cura dei dettagli può fare la differenza durante il viaggio. E' per esempio fondamentale fare scorta d'acqua perché nei periodi del grande esodo estivo possono registrarsi lunghi incolonnamenti in autostrada e/o code ai caselli. Detto questo, per il massimo comfort è bene pure scegliere dei coprisedili non solo abbinati con l'interno dell'auto, ma anche tali da non far sudare. Altrimenti è alto il rischio di arrivare in auto nel luogo di villeggiatura con la schiena totalmente bagnata. Non mancano tra l'altro gli automobilisti che usano un asciugamano dietro la schiena durante la guida, ma trattasi di una scelta che di certo protegge il coprisedile, ma che non evita comunque la sudorazione. I coprisedili estivi più indicati per risolvere il problema sono ad esempio quelli con le sferette di legno facendo però attenzione alla qualità del prodotto. Oltre che comodi, infatti, i coprisedili con sferette di legno devono essere anche resistenti altrimenti tutto il sistema tende a strapparsi ed a sfilarsi. Con i coprisedili con sferette di legno si ottiene un miglioramento della circolazione dell'aria dietro la schiena e, di conseguenza, una minore sudorazione. Sulla scelta del modello e della marca migliore, tra i coprisedili con sferette di legno in vendita sul mercato, basta farsi consigliare dal negozio di ricambi auto di fiducia. Da valutare è pure un prodotto coprisedile prodotto dalla Lampa, il 'Taxi Fresh', che è acquistabile online ad esempio su Amazon, e che non è altro che uno schienale che garantisce la ventilazione grazie alla sua struttura a cubi aperti a fronte di un fissaggio che è facile e veloce in quanto il prodotto, dotato di bande elasticizzate, è universale per tutti i sedili.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso