Motori 24 Luglio Lug 2015 1058 24 luglio 2015

Come vendere una moto usata

  • ...

Una vendita ben ponderata Che si appenda il casco al chiodo per nuove sopraggiunte priorità, o che si voglia semplicemente cambiare mezzo, capita di dover gestire la vendita della propria motocicletta usata. In questi casi è sempre meglio procedere per tempo, senza aspettare l’ultimo minuto, perché un affare chiuso di fretta raramente sarà davvero conveniente per il venditore. Dove vendere la moto usata Una volta che il mezzo è stato completamente tirato a lucido e fotografato nel modo migliore, ci si può avvalere ad esempio dei tanti siti Internet per la vendita di oggetti e beni vari o più specificatamente di ciclomotori, avendo cura di compilare bene l’annuncio in ogni sua parte con descrizioni esaustive per dimostrarsi persone responsabili e corrette. Bisogna poi quotare con onestà il mezzo facendo ricorso alla situazione del mercato e alle condizioni attuali. I documenti per la vendita della moto usata È bene ricordare che per una vendita corretta è necessaria la presenza di una documentazione completa, articolata in diversi modelli e certificati. Prima di tutto bisogna avere la dichiarazione di vendita (si trova dietro al certificato di proprietà) con tanto di marca da bollo per autenticarla, poi certificare il passaggio presso la Motorizzazione Civile o altre autorità preposte a tale operazione, attraverso una domanda di sospensione del ciclomotore per successivo passaggio di proprietà e la richiesta (a carico dell’acquirente) di un nuovo certificato di proprietà. Attenzione: la Carta di circolazione va consegnata soltanto dopo aver sottoscritto la dichiarazione di vendita.

Correlati

Potresti esserti perso