Tania Cagnotto 150801195901
MEDAGLIA 1 Agosto Ago 2015 1936 01 agosto 2015

Mondiali tuffi, Tania Cagnotto bronzo dai tre metri

La tuffatrice bolzanina sale sul podio contro i pronostici. Sorpassando la Abel all'ultimo.

  • ...

Tania Cagnotto, medaglia di bronzo nei tuffi dal trampolino 3 metri ai Mondiali di Kazan 2015.

Un'altra medaglia, un'altra impresa. Tania Cagnotto non è sazia, non ha ancora finito di stupire e stupirsi, e dopo l'oro dal metro, il primo titolo mondiale della sua carriera, è andata a prendersi un bronzo dai tre che non era per nulla scontato.
Cinque tuffi passati a rincorrere un'avversaria, Jennifer Abel, che per tutta la stagione le era stata davanti, che sembrava la più seria candidata al terzo posto, il primo disponibile dopo le cinesi Shi Tingmao ed He Zi.
ABEL SPRECA. Tania ha fatto la sua gara, chiusa con un doppio e mezzo rovesciato carpiato dei suoi, da 78 punti. Quello che serviva per mettere pressione alla Abel, costretta a fare almeno 65 punti per prendersi il podio, fermata a 40 da un tuffo scarso, l'unico brutto di una gara altrimenti perfetta.
È la magia dei fuoriclasse, la pressione che solo una grande campionessa può mettere sulle avversarie. Jennifer Abel ha sbagliato perché sentiva sul collo il fiato di una gigante di questo sport, all'ultimo mondiale. Il podio dal metro mancava da sei anni, da Roma 2009, ed è il viatico migliore per Rio 2016. Lì, dai tre metri e nei sincronizzati, Tania proverà a prendersi l'unica gioia che le manca: una medaglia olimpica.

Correlati

Potresti esserti perso