Motori 3 Agosto Ago 2015 1216 03 agosto 2015

Cosa non fare in moto

  • ...

Guidare la moto in modo appropriato è un traguardo che si raggiunge con una buona dose di esperienza e con un po’ di conoscenza di quelle piccole regole base che ogni motociclista dovrebbe conoscere. Ma, mentre l’esperienza si guadagna percorrendo chilometri e acquisendo, di conseguenza, maggior padronanza del mezzo e delle sue meccaniche, la conoscenza di un adeguato stile di guida è fondamentale sin dal primo momento che si monta in sella. Le 10 cose da non fare in moto:

  • Non rispettare le distanze di sicurezza. A volte prendere sotto gamba la distanza dagli altri veicoli è una delle cause di inconveniente maggiore quando si guida una moto, dunque, vagliate sempre gli spazi e le condizioni dell’asfalto.
  • Andare troppo veloci. Un consiglio che potrebbe sembrare scontato, ma bisogna ricordare che esagerare con la velocità è un atteggiamento sconsigliato sia su 4 che su 2 ruote perché implica una maggiore possibilità di perdere il controllo del mezzo.
  • Sorpassare in prossimità di incroci o di auto ferme sulla carreggiata. Questo atteggiamento è da evitare assolutamente perché si potrebbe rischiare di investire un pedone o di andare a cozzare contro un altro veicolo in transito.
  • Affrontare le curve invadendo la corsia opposta. A volte può sembrare un modo per alleggerire le curve, ma l’angolo cieco impedisce una corretta visuale e, di conseguenza, non si noterebbe il sopraggiungere di un altro veicolo.
  • Non sfruttare entrambi i freni. Solitamente, una buona tecnica di guida, prevede l’utilizzo contemporaneo di freno anteriore e posteriore, per diminuire i tempi di frenata e dare maggiore stabilità alla moto.
  • Distrarsi. Godersi il paesaggio è meraviglioso, soprattutto quando si viaggia in moto, ma, di fronte ad un panorama mozzafiato è meglio accostare che non girarsi e perdere il contatto visivo con la strada.
  • Non curarsi della visiera. Se indossate un casco integrale è bene che durante la marcia la visiera sia sempre chiusa per evitare che oggetti esterni possano colpire gli occhi.
  • Ignorare le condizioni dell’asfalto. Bisogna sempre tenere d’occhio lo stato del manto stradale, fare attenzione alle buche, ai dislivelli dell’asfalto e agli oggetti che si possono trovare sulla carreggiata.
  • Sottovalutare gli accessori. Per accessori intendiamo caschi e tute apposite (a seconda del mezzo) che è sempre meglio comprare in maniera conforme alla tipologia di moto e adeguate a prevenire in maniera appropriata eventuali incidenti.
  • Agire senza pensare. In alcune situazioni sarà necessario mantenere la calma ed evitare di prendere decisioni affrettate e illogiche. Guidare con prudenza ed essere coscienti della strada, invece, garantiranno tanto divertimento in tutta sicurezza

Articoli Correlati

Potresti esserti perso