Motori 28 Agosto Ago 2015 1037 28 agosto 2015

Dove lasciare Enjoy

  • ...

Come funziona Enjoy?

Il car sharing Enjoy ha rivoluzionato il concetto di mobilità in alcune città italiane. Partendo da una app per smartphone, l'utente ha la possibilità, una volta iscritto al servizio, di visualizzare immediatamente le auto disponibili nell'area in cui si trova o nella zona di interesse. Se l'auto è disponibile e viene prenotata, la app guida l'utente durante il tragitto e, una volta raggiunto il veicolo, per sbloccare le portiere basterà utilizzare l’apposito tasto dell'app dedicata.

Dopo un minuto, parte un timer per il conteggio dei minuti per la tariffazione. Successivamente, si inserisce il PIN personale nel computer di bordo e si mette in moto l'auto mediante la chiave presente nel veicolo.

Dove lasciare l'auto?

Con Enjoy è possibile effettuare soste temporanee e lasciare il veicolo una volta giunti a destinazione. Se durante il tragitto con un'auto Enjoy si presenta la necessità di una breve sosta, basterà che l'utente selezioni l'opzione “Sosta” sul computer di bordo, facendo scattare una tariffa ridotta (10 centesimi al minuto). Il veicolo può essere parcheggiato temporaneamente sulle strisce gialle per i residenti e gratis su quelle blu e nei parcheggi dedicati.

Se invece si è giunti a destinazione e bisogna abbandonare la vettura, basterà lasciarla in un parcheggio situato nell'area di copertura del servizio. Questi comprendono parcheggi riservati Enjoy, visualizzabili sull'App e sul computer di bordo, parcheggi residenziali delimitati con strisce gialle e strisce blu e parcheggi Eni di Roma e Milano.

Non è possibile lasciare l'auto in parcheggi privati o con disco orario o in aree con scarsa copertura di segnale GPS. L'app e il computer di bordo consiglieranno il guidatore su dove è possibile abbandonare il veicolo, nel rispetto delle condizioni Enjoy.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso