Hernanes 150831222226
AFFARI 31 Agosto Ago 2015 2222 31 agosto 2015

Calciomercato, Hernanes alla Juventus: un tris per l'Inter

Il brasiliano a Torino per 11 mln. Melo, Ljajic e Telles dal Mancio. Soriano-Napoli non si fa.

  • ...

Hernanes in azione con la maglia dell'Inter.

Ha dovuto attendere le ultime 24 ore Max Allegri e accontentarsi di un nome che non infiamma la tifoseria. Ma la Juventus, con l'acquisto dall'Inter di Hernanes per 11 milioni, ha finalmente riempito la casella alla voce trequartista.
TRE ANNI A 2,7 MLN. Certo, dopo aver inseguito per tutta l'estate Oscar, Isco, Götze e il tanto desiderato Draxler, il nome del Profeta (tre anni di contratto a 2,7 mln a stagione) può apparire un ripiego, ma alla scalcagnata Juve reduce da due scioccanti ko in campionato anche la classe del brasiliano può esser d'aiuto. Assieme, magari, alla sostanza del francese Mario Lemina, centrocampista sbarcato a Torino dall'Olympique Marsiglia per le visite mediche e pronto a mettersi al servizio del tecnico bianconero. Per lui Marotta e Paratici hanno sborsato la bellezza di 12,5 milioni. Percorso inverso, invece, per Paolo De Ceglie, che lascia Torino per approdare in Francia.

Melo, Ljajic e Telles: l'Inter accontenta per Mancini

Adem Ljajic

Se Hernanes è stato il protagonista indiscusso dell'ultima giornata di contrattazioni, la palma di regina del rush finale se l'aggiudica senza dubbio la sua ex squadra.
L'Inter è finalmente riuscita a regalare a Roberto Mancini quel Felipe Melo che il tecnico jesino voleva a tutti costi. Operazione da 3,5 milioni. Col brasiliano dal Galatasaray arriva pure il connazionale Alex Telles, 22 anni e l'ennesima scomoda etichetta di nuovo Roberto Carlos. Non contenti i nerazzurri, dopo aver provato fino all'ultimo a strappare Éder alla Sampdoria, si sono assicurati Adem Ljajic: il serbo arriva in prestito dalla Roma per 2 milioni, col diritto di riscatto fissato a 9.
MILANO ALL'ASCIUTTO, NIENTE SORIANO PER SARRI. Delusi i tifosi del Milan, che fino all'ultimo hanno sognato, invano, di mettere a segno il colpaccio Alex Witsel. Troppo alte le pretese dello Zenit, così come quelle della Sampdoria per Roberto Soriano, che dopo un lungo tira e molla sembrava aver trovato l'accordo col Napoli. Ma il contratto non è stato depositato in tempo e l'affare è saltato all'ultimo minuto.
MATRI PASSA ALLA LAZIO. I rossoneri sono però riusciti a liberarsi degli ingaggi di Alessandro Matri, passato alla Lazio per sopperire all'infortunio di Klose, e Christian Zaccardo, finito al Carpi assieme a Marco Borriello. Emanuele Giaccherini torna in Italia per completare il mercato del neopromosso Bologna assieme a Saphir Taider, mentre Andreolli lascia l'Inter e raggiunge Fernando Llorente al Siviglia. La Roma resiste alle avances del Chelsea per Manolas, cede Paredes in prestito all'Empoli e prova invano l'affondo per Bruno Peres del Torino. Iturbe resterà in giallorosso, Ibarbo invece andrà al Watford.
BLASZCYKOWSKI ALLA FIORENTINA. Bel colpo della Fiorentina: dal Borussia Dortmund è in arrivo il nazionale polacco Jakub Blaszczykowski, che prenderà il posto di Joaquin, accontentato nel suo desiderio di tornare al Betis Siviglia.

Correlati

Potresti esserti perso