Giugiaro Vende 150702180027
Motori 14 Settembre Set 2015 1046 14 settembre 2015

Come smontare la calotta dello specchietto di una Grande Punto

  • ...
Per diversi motivi, anche indipendenti dall’incuria del guidatore, può succedere di ritrovarsi con gli specchietti retrovisori esterni rotti o parzialmente danneggiati. O, meno grave, si decide di intervenire su di essi con qualche modifica cromatica. In entrambi i casi è possibile rimuovere la calotta degli specchietti della Fiat Grande Punto in maniera semplicissima e senza l’utilizzo di alcun tipo di attrezzatura.

Come smontare lo specchietto

La procedura è molto semplice. Bisogna innanzitutto rimuovere lo specchio vero e proprio. Per farlo agevolmente si consiglia di muoverlo, manualmente o elettricamente (in base alla versione della vettura), in modo da portarlo ad un’angolatura massima. In questo modo si può fare leva sullo specchietto e agendo con decisione, senza troppa forza, con le dita delle mani per rimuoverlo dalla propria sede ad incastro. Gli specchietti a regolazione elettrica, ovviamente, saranno comunque legati al resto del corpo dello specchietto da due cavi, che possono rimanere attaccati, in quanto non ostacolano il resto dell’operazione.

Come smontare la calotta

A questo punto, dall’interno dell’alloggiamento dello specchietto retrovisore, sia destro che sinistro, si possono facilmente notare i quattro fermi, posti ai quattro angoli, che fermano la calotta. Sempre con le dita si preme su di essi in modo da sganciarli dalla loro sede. Eseguita l’operazione su tutti e quattro i fermi la calotta viene via da sé, semplicemente prendendola e tirandola a sé con la mano. Se essa è rotta si procede alla sostituzione, rimontando quella nuova; oppure la si colora a proprio piacimento e, quando è pronta, ugualmente si reinserisce sul corpo dello specchietto, semplicemente premendo in senso contrario a quello con la quale si è sfilata. È una banale operazione di incastro. Rimontata la calotta, sempre ad incastro, si procede a rimontare anche lo specchietto, in modo da terminare l’operazione.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso