Spezia 151216194651
CALCIO 16 Dicembre Dic 2015 1929 16 dicembre 2015

Coppa Italia, le grandi beffate dalle piccole

Roma eliminata dallo Spezia. Carpi batte la Fiorentina. Alessandria corsara a Genova.

  • ...

L'esultanza dei giocatori dello Spezia dopo la vittoria ai rigori sulla Roma.

È la Coppa Italia delle sorprese e dei rovesci. Una competizione senza pronostico, che stupisce, conquista e appassiona.
Regala favole, sogni di gloria e serate o notti magiche. È la Coppa Italia dei piccoli Davide che sconfiggono i giganti Golia del calcio italiano, delle 'Cenerentole' e delle piccole che fanno piangere i Paperoni nostrani del calcio.
ALESSANDRIA CORSARA. L'Alessandria, che milita in Lega Pro e nei sedicesimi aveva già strapazzato il Palermo, è andata a vincere anche a Marassi contro il Genoa, guadagnandosi un posto nei quarti.
GARCIA «SPEZIAL ONE». Lo Spezia (Serie B) ha conquistato l'accesso ai quarti superando ai rigori addirittura la Roma, una delle candidate allo scudetto, il cui allenatore Rudi Garcia è diventato sui social lo «Spezial One».
CARPI, IMPRESA A FIRENZE. Il Carpi ha vinto sul campo della Fiorentina, una delle squadre-rivelazione della Serie A, quella che forse pratica il calcio più apprezzabile. Un'impresa impossibile da prevedere.
IL CROTONE FA TREMARE SAN SIRO. Il Crotone ha messo alle corde il Milan a San Siro, arrendendosi solo nei supplementari, dopo avere sfiorato più volte una vittoria che sarebbe stata più che storica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati