Lionel Messi Serve 160215092428
CALCIO 15 Febbraio Feb 2016 0724 15 febbraio 2016

Messi e il rigore di seconda: i precedenti

La Pulce serve Suárez contro il Celta Vigo. Dal genio di Cruyff al flop di Pirès, gli altri penalty 'indiretti'.

  • ...

Ultima frontiera dello spettacolo blaugrana o irrisione dell'avversario?
Fa discutere il rigore col quale Lionel Messi e Luis Suárez hanno messo il punto esclamativo sulla vittoria per 6-1 del Barcellona contro il Celta Vigo.
UN ASSIST A NEYMAR? La scelta della Pulce di rinunciare alla battuta per servire il pallone all'uruguaiano (anche se molti sostengono che il reale destinatario dell'assist dell'argentino fosse Neymar) ha acceso le discussioni, riportando alla ribalta gli storici precedenti dei penalty battuti 'di seconda'.

  • Il rigore di Lionel Messi e Luis Suárez contro il Celta Vigo.

Diversi hanno visto nel gesto di Messi una citazione del rigore eseguito da Johan Cruyff in Ajax-Helmond Sport del 1982.
Fu, infatti, il genio olandese il primo a brevettare una soluzione simile, permessa dal regolamento a patto che il passaggio effettuato dall'uomo che si presenta al tiro sposti il pallone in avanti.

  • Johan Cruyff serve Jesper Olsen in Ajax-Helmond Sport.

Andò peggio al francese Robert Pirès, che contro il Manchester City, nel 2005, rimediò una figuraccia nel tentativo di servire il pallone a Thierry Henry dopo essersi presentato sul discehetto per l'esecuzione dagli 11 metri.

  • Il rigore fallito da Robert Pirès e Thierry Henry contro il Manhester City.

Henry si riscattò parzialmente otto anni dopo, servendo la palla per una trasformazione analoga a Florent Malouda nel corso di un match amichevole che, ironia della sorte, vedeva in campo anche Lionel Messi.

  • L'esecuzione firmata da Thierry Henry e Florent Malouda.

A segnare con un rigore 'di seconda', provocando proteste e polemiche, anche il brasiliano Douglas. Con le squadre America e Ideal ferme sul punteggio di 1-1, Euller calciò il rigore con un passaggio in avanti a Douglas, che segnò. Inutili le proteste dei giocatori dell'Ideal. Secondo la Fifa, infatti, il gol è da considerarsi valido se il secondo giocatore non entra in area prima che il rigorista tocchi il pallone e se il passaggio non è all'indietro.

  • La trasformazione a due di Douglas ed Euller.

Correlati

Potresti esserti perso