CALCIO 1 Giugno Giu 2016 0815 01 giugno 2016

Europei 2016, la lista dei 23 azzurri convocati

A Thiago Motta il numero 10. Esclusi Jorginho e Bonaventura. In attacco spazio a Zaza, Insigne ed El Shaarawy. Buffon: «Possiamo sorprendervi». Foto.

  • ...

Antonio Conte non fissa traguardi, ma agli Europei 2016 vuole stupire l'Italia appassionata di calcio: «Nessuno deve impedirci di sognare», ha detto il ct, presentando ufficialmente la lista dei 23 calciatori che proveranno a far durare il più a lungo possibile l'avventura della Nazionale nel campionato continentale.
Dalla corte azzurra è stato escluso Jorginho. Il regista del Napoli è rimasto fuori assieme a Bonaventura, nel gruppo figurano invece sia Bernardeschi, sia Sturaro. A dettare i tempi di gioco saranno quindi De Rossi e Thiago Motta, che sulle sue spalle porterà il numero più prestigioso, quel 10 con cui proverà ad accendere la fantasia della squadra (le foto dei convocati).
OGBONNA PREFERITO AD ASTORI E RUGANI. In difesa spazio a Ogbonna, preferito ad Astori e Rugani (quest'ultimo inserito tra le riserve assieme ai torinesi Zappacosta e Benassi, che lavoreranno con la squadra perché, in caso di infortunio fino a 24 ore prima della gara inaugurale col Belgio, si può procedere a una sostituzione), che va a completare il blocco juventino capitanato da Buffon. L'attacco avrà cinque frecce al suo arco: Eder, Immobile, Pellè, Zaza e Insigne.
La squadra si è radunata a Roma, per poi trasferirsi in treno a Firenze e dare inizio al ritiro di Coverciano. L'ultimo test prima di cominciare a fare sul serio sarà lunedì 6 giugno al Bentegodi di Verona contro la Finlandia.
CONTE: «NON VINCIAMO DAL 1968». «Le scelte sono state fatte», ha detto Conte, «abbiamo riflettuto tanto e per me sono i migliori. Ho idee ben precise, vedremo un'Italia che cercherà di giocarsela senza rimpianti. Ho scelto chi mi ha dato maggiori garanzie e ringrazio chi non è qui con noi. Il numero 10 a Thiago Motta? È giusto per quello che ha fatto in passato e continua a fare». Il ct promette: «Stiamo lavorando bene, vogliamo creare qualcosa di bello, per cercare di stupire e rendere orgogliosi gli italiani. L'Europeo non si vince dal 1968, questo fa capire di gran lunga la difficoltà che abbiamo di far nostra questa competizione. Cerchiamo di stare con i piedi per terra, un passettino alla volta. Vedremo poi cosa ci aspetterà in futuro».
BUFFON: «ABBIAMO UNA GRANDE RESPONSABILITÀ». Il profilo basso non impedisce di sperare: «Il sogno deve sempre far parte della nostra vita, ti dà quello stimolo per raggiungere l'obiettivo». Il capitano, Gigi Buffon, non eslcude sorprese: «Sappiamo che abbiamo una grande responsabilità, rappresentiamo il nostro PAese che quando si tratta di calcio si riscalda. Abbiamo vinto quattro Mondiali e siamo quindi una squadra di riferimento, non stiamo vivendo il nostro miglior momento, ma magari proprio in queste occasioni si riesce a emergere e sorprendere».
LA ROSA COMPLETA. Ecco la rosa completa con i numeri di maglia. Il 10 va a Thiago Motta, a Bernardeschi invece è stato assegnato il 21. Questa la lista: 1 Buffon, 2 De Sciglio, 3 Chiellini, 4 Darmian, 5 Ogbonna, 6 Candreva, 7 Zaza, 8 Florenzi, 9 Pellè, 10 Motta, 11 Immobile, 12 Sirigu, 13 Marchetti, 14 Sturaro, 15 Barzagli, 16 De Rossi, 17 Eder, 18 Parolo, 19 Bonucci, 20 Insigne, 21 Bernardeschi, 22 El Shaarawy, 23 Giaccherini.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso