Italia 16

Italia fuori dal Mondiale

Italia 16
13 Novembre Nov 2017 1521 13 novembre 2017

Italia-Svezia, cronaca e tabellino del playoff per Russia 2018

Allo spareggio decisivo per il Mondiale, gli Azzurri non vanno oltre lo 0-0 con gli scandinavi. E, per la prima volta dal 1958, perdono il treno iridato. Buffon in lacrime. E Ventura tace...

  • ...

L'Italia si giocava tutto in 90 minuti: la qualificazione al Mondiale di Russia 2018 passava per il retour match con la Svezia. Dopo il ko di Solna propiziato dalla sfortunata deviazione di De Rossi sulla conclusione dalla distanza di Johansson, gli Azzurri andavano a caccia dell'impresa davanti ai 74 mila San Siro. Per scongiurare l'«apocalisse» evocata da Carlo Tavecchio, un mancato approdo al Mondiale che aveva un unico precedente nel lontano 1958. E che invece, 60 anni dopo, è tornato a concretizzarsi contro ogni pronostico, sollevando - più forti che mai - seri interrogativi sul movimento calcistico nostrano.

LA DIRETTA

95' - FISCHIO FINALE, AZZURRI ELIMINATI.

90' - CINQUE MINUTI DI RECUPERO.

87' - DOPPIA OCCASIONE PER L'ITALIA. Sugli sviluppi di un'azione dal fondo El Shaarawy calcia di potenza, ma trova la respinta di Olsen. Sul prosieguo dell'azione, cross in mezzo e Parolo svetta di testa: palla a lato di poco.

82' - OCCASIONE PER PAROLO. Calcio di punizione dalla trequarti: Parolo stacca di testa, Olsen si distende e respinge.

70' - SOSTITUZIONE NELLA SVEZIA. Entra Rhoden, esce Claesson.

65' - TRAVERSA DELL'ITALIA. Cross di Florenzi, Lustig devia di testa il pallone che colpisce la parte superiore della traversa.

64' - AMMONITO LUSTIG. Fallo ai danni di El Shaarawy: giallo per il difensore svedese.

62' - SOSTITUZIONE NELLITALIA. Entrano El Shaarawy e Belotti, esce Darmian e Gabbiadini.

54' - SOSTITUZIONE NELLA SVEZIA. Entra Thelin, esce Toivonen.

46' - AL VIA IL SECONDO TEMPO. Le squadre ripartono senza cambi.

45' - FINISCE IL PRIMO TEMPO. Squadre all'intervallo sul punteggio di 0-0. Azzurri in crescita nella seconda parte di frazione, con occasioni per Immobile e Florenzi. La Svezia reclama due rigori per falli di mano di Darmian e Barzagli.

44' - OCCASIONE PER FLORENZI. Florenzi va via sul fondo, si accentra e conclude: Olsen respinge.

40' - ITALIA VICINISSIMA AL GOL. Immobile taglia perfettamente alle spalle della difesa svedese: la conclusione ravvicinata dell'attaccante viene smorzata da Olsen. Poi Granqvist evita che il pallone entri in rete.

29' - AMMONITO FORSBERG. Fallo di mano di Barzagli in area, non fischiato dall'arbitro. Proteste veementi di Forsberg, che viene ammonito.

27' - OCCASIONE PER CANDREVA. Immobile arriva sul fondo e mette in mezzo un pallone che attraversa l'area piccola e finisce a Candreva: la conclusione di prima intenzione dell'esterno azzurro finisce alta di poco.

21' - AMMONITO BARZAGLI. Giallo per fallo su Forsberg. Due terzi della difesa azzurra sono ammoniti.

18' - INFORTUNIO PER JOHANSSON. Distorsione al ginocchio per il centrocampista svedese, che esce in barella. Al suo posto Svensson.

15' OCCASIONE PER IMMOBILE. L'attaccante della Lazio scatta in profondità, su verticalizzazione di Jorginho. Da posizione molto defilata calcia sull'esterno della rete.

12' - ANCHE LA SVEZIA RECLAMA UN PENALTY. Darmian tocca di mano in area. L'arbitro, anche in questo caso, lascia correre.

10' - AMMONITO JOHANSSON. Giallo anche per il centrocampista svedese per fallo su Parolo.

9' - AMMONITO CHIELLINI. Il difensore protesta per l'intervento su Parolo. L'arbitro estrae il giallo.

7' - L'ITALIA RECLAMA UN RIGORE. Parolo cade in area. L'arbitro lascia correre.

1' - CALCIO D'INIZIO. Primo pallone giocato dall'Italia.

IL TABELLINO

ITALIA-SVEZIA 0-0 (primo tempo 0-0)

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva (dal 75' Bernardeschi), Florenzi, Jorginho, Parolo, Darmian (dal 63' El Shaarawy); Gabbiadini (dal 63' Belotti), Immobile. Allenatore: Ventura. (A disposizione: Donnarumma, Perin; Astori, Rugani, Zappacosta; De Rossi, Gagliardini; Bernardeshi, El Shaarawy, Insigne, Belotti, Eder).

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson (dal 70' Rhoden), Johansson (dal 19' Svensson), S. Larsson, Forsberg; Berg, Toivonen (dal 54' Thelin). Allenatore: Andersson. (A disposizione: Johnsson, Nordfeldt; Krafth, Olsson, Helander; Svensson, Jansson, Rhoden; Guidetti, Thelin, Sema).

AMMONIZIONI: Chiellini, Barzagli, Bernardeschi (I), Johansson, Forsberg, Lustig, Thelin, Olsen (S)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso