Italia 16

Italia fuori dal Mondiale

TAVECCHIO
18 Novembre Nov 2017 1651 18 novembre 2017

Nazionale, Tavecchio: «Noi fuori? Colpa di Ventura»

Il presidente della Federcalcio, intervistato dalle Iene, "crocifigge" l'ex ct: «La débâcle è tecnica. Dovevamo aggirare la Svezia con i piccoletti, ma stavano in panchina». Intanto Ancelotti e Allegri gli dicono di no.

  • ...

Carlo Tavecchio ha concesso un'intervista alla trasmissione televisiva Le Iene. E ha dato a Gian Piero Ventura tutta la colpa della mancata qualificazione dell'Italia al Mondiale: «La débâcle è tecnica. Contro la Svezia dovevamo aggirarli con i piccoletti, ma stavano in panchina». Evidente il riferimento all'esclusione di Lorenzo Insigne dalla formazione schierata a San Siro. «Se sono sereno? Per niente. Non riesco a dormire da quattro giorni», ha confessato Tavecchio, trattenendo a stento le lacrime.

LA PANCHINA DELLA NAZIONALE NON È AMBITA. A turbare i sonni del presidente della Federcalcio ci si mettono anche Carlo Ancelotti e Massimiliano Allegri. I due allenatori, infatti, indicati come possibili sostituti di Ventura sulla panchina della Nazionale, hanno fatto sapere di non essere disponibili a ricoprire tale ruolo. Almeno non nell'immediato.

IL NO DI ALLEGRI. Allegri ha sgombrato il campo durante la conferenza stampa in vista della sfida del 19 novembre tra Sampdoria e Juventus: «Per il momento la Nazionale non è la mia ambizione», ha spiegato il tecnico toscano.

E QUELLO DI ANCELOTTI. Poi è arrivato il rifiuto del nome di punta su cui puntava Tavecchio, quello dell'ex allenatore del Bayern Monaco Carlo Ancelotti. «Carlo per ora non allenerà la Nazionale», ha detto a Radio Deejay Giovanni Branchini, storico procuratore del mister allievo di Arrigo Sacchi, «in questo momento ha altri obiettivi, altre intenzioni. Non vuole mancare di rispetto a nessuno, ma per ora non è interessato» (leggi anche: L'Italia non si qualifica al Mondiale 2018: cosa succede ora).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso