1
14 Marzo Mar 2018 1247 14 marzo 2018

Sci, Sofia Goggia vince la Coppa del mondo di discesa

L'azzurra arriva alle spalle di Lindsey Vonn ad Aare, ma la supera di tre punti nella classifica finale. È la seconda italiana a riuscire nell'impresa in 50 anni di storia. Prima di lei solo Isolde Kostner.

  • ...

L'azzurra Sofia Goggia, dopo l'oro olimpico in Corea del Sud, ha vinto anche la Coppa del mondo di discesa. È la seconda italiana a riuscirci nei 50 anni di storia della competizione, dopo i trionfi di Isolde Kostner nel 2001 e nel 2002.

Alla campionessa di Bergamo è bastato il secondo posto nell'ultima, cortissima discesa della stagione, che si è disputata ad Aare in Svezia. Goggia è arrivata alle spalle della sua unica rivale, la statunitense Lindsey Vonn, che ha ottenuto l'82esima vittoria personale in Coppa del mondo segnando un nuovo record. Terza l'altra statunitense, Alice Mackennis.

IN TOTALE 509 PUNTI. Con il suo secondo posto Goggia ha ottenuto complessivamente 509 punti in classifica, contro i 506 di Vonn. Per l'azzurra è il 21esimo podio in carriera. Nel suo palmares quattro vittorie, 10 secondi posti e sette terzi posti, oltre all'oro olimpico e al bronzo nello Slalom gigante ai Mondiali di St. Moritz nel 2017.

«NON HO MAI SOFFERTO COSÌ TANTO». Al termine della gara, Goggia ha raccontato di non aver mai sofferto così tanto: «Dopo l'oro in Corea sapevo che potevo puntare anche a questa Coppa, ma non è stato facile. Alla vigilia qualche incertezza l'ho avuta, dopo aver saltato una porta nella prova cronometrata. Oggi ho sciato bene e quando ho tagliato il traguardo e ho visto la luce verde ho capito di essere al comando. Ancora doveva scendere Lindsey, che avrebbe avuto addosso tutta la pressione. Ma ce l'ha fatta ed è finita davanti a me per soli sei centesimi. Pochi, ma moltissimi in una gara così breve. È stato a questo punto che è cominciata la sofferenza più grande. Bastava che qualcuna si fosse infilata tra me e lei e addio coppa, visto che c'erano soltanto tre punti di differenza in classifica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso