Nibali vince il Giro di Lombardia
17 Marzo Mar 2018 1809 17 marzo 2018

Nibali vince la Milano-Sanremo, Balotelli escluso dalla Nazionale

Era dal 2006 che un italiano non trionfava nella Milano-Sanremo. I ventenni Patrick Cutrone e Federico Chiesa convocati per la prima volta con gli azzurri, ma non c'è super Mario

  • ...

Un sabato di grande sport ma anche di sorprese per i tifosi e gli appassionati. La prima notizia arriva da Sanremo: Vincenzo Nibali ha vinto la 109/a edizione della Milano-Sanremo di ciclismo, la classicissima di primavera lunga 294 chilometri. Nibali, che gareggia con la maglia del team Bahrain-Merida, ha preceduto di pochi metri l'australiano Caleb Ewan, secondo; il francese Arnaud Demare, terzo; il norvegese Alexander Kristoff, quarto; il belga Jurgen Roelandts, quinto. Il campione del mondo Peter Sagan si è piazzato al sesto posto. Era dal 2006 che un italiano non vinceva una Milano-Sanremo, l'ultimo era stato Filippo Pozzato.

L'IMPRESA DI NIBALI. «Non lo so nemmeno io cosa ho fatto, oggi correvamo per Sonny Colbrelli. Io dovevo seguire, ho visto il vuoto e ho accelerato, ho visto subito che avevo 20'' di vantaggio e non mi sono mai più girato girato. Ho proseguito fino alla fine e, solo a 50 metri dal traguardo, mi sono goduto questa vittoria», ha raccontato Nibali ai microfoni della Rai. «Non pensavo di vincere, perché non ero velocissimo. Penso di avere fatto qualcosa per la storia, me la gusterò piano piano».

Mario Balotelli.

Getty Images

Non potrà dire lo stesso Mario Balotelli che è stato escluso dalla convocazione nella nazionale che dovrà affrontare Argentina e Inghilterra in amichevoli in programma tra il 23 e il 27 marzo prossimi, entrambe in Gran Bretagna.

CONVOCATI CUTRONE E CHIESA. Il ct, Luigi Di Biagio, ha convocato per la prima volta i ventenni attaccanti Patrick Cutrone e Federico Chiesa, ma nella lista dei 26 ci sono altri nove dei 13 esordienti dell'ultimo biennio (Donnarumma, Rugani, Spinazzola, Zappacosta, Cristante, Gagliardini, Pellegrini, Verdi e Belotti). Non farà parte del gruppo un altro giovane, Romagnoli, escluso in extremis per infortunio e sostituito dal sampdoriano Ferrari, mentre è confermata l'annunciata presenza del capitano Luigi Buffon.

DELUSIONE PER BALOTELLI. Deluse invece le attese di Mario Balotelli, che sperava di rientrare nel giro azzurro grazie alla convincente stagione al Nizza. Per il rossonero Cutrone e il viola Chiesa si tratta della prima chiamata con la Nazionale maggiore, anche se la punta della Fiorentina era già stata convocata da Gian Piero Ventura e quindi da Di Biagio per gli stage dedicati ai calciatori emergenti.

RITIRO A COVERCIANO. È invece un ritorno in azzurro quello di Giacomo Bonaventura, che mancava dalle partite del novembre 2016 con Liechtenstein e Germania. Tutti i convocati sono attesi il 18 marzo sera a Coverciano, al termine del turno di campionato. Nel centro tecnico federale lavoreranno da lunedì a giovedì prossimi, quando nel pomeriggio partiranno alla volta di Manchester alla vigilia dell'amichevole con l'Argentina. Dopo la sfida con l'Albiceleste, la Nazionale resterà ad allenarsi presso il centro sportivo del Manchester City nel week end di sabato 24 e domenica 25 e nel pomeriggio di lunedì 26 si trasferirà a Londra in vista dell'amichevole con i padroni di casa dell'Inghilterra in programma il giorno seguente a Wembley.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso