Viaggi 2 Agosto Ago 2015 1000 02 agosto 2015

Cosa portare per un viaggio in pullman

  • ...

Si parte dall'equipaggiamento da viaggio normale per affrontare una gita fuori porta, quindi uno zaino con un cambio e magari un paio di scarpe comode che si possono mettere sempre nel piccolo zaino. Piccolo perché ovviamente i pullman non offrono di solito una grossa possibilità di bagaglio, soprattutto se si vuole tenere vicino al posto a sedere o al massimo sulla cappelliera. Inoltre, durante il viaggio, si possono gonfiare i piedi per lo stare troppo seduti e fermi, motivo per cui si potrà massaggiarli e magari utilizzare anche un paio di ciabatte tanto non si vedono visto che stanno sempre sotto ai sedili. Per passare poi il tempo del viaggio si potranno usare diversi stratagemmi come l'utilizzo di un notebook per la visione di film (con le cuffie per non distrurbare), un lettore MP3 e un libro, magari un bel giallo/thriller in modo tale da dover scoprire cosa succede alla fine (in questo modo si potrà passare delle ore veramente intense durante il viaggio). Infine, si potrà portare un bel libro sulle parole crociate o sudoku. Tornando al tipo di viaggio che ci si appresta ad affrontare: una gita fuori porta di una giornata oppure un week-end lungo dove si raggiungerà magari una famosa capitale europea. Nell'ultimo caso, visto che si avrà necessità di avere un bagaglio, si dovrà inserire o almeno cercare di inserire il minimo indispensabile perchè poi lo si dovrà caricare e scaricare una volta arrivati a destinazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati