Volo Los Angeles-Londra, fuoco a decollo
Viaggi 31 Agosto Ago 2015 0959 31 agosto 2015

Quali musei visitare a Londra

  • ...

Londra, città dei musei Londra, ha qualcosa da offrire per ogni viaggiatore : avanguardie in ambito culturale, per quelli sempre a caccia di nuove tendenze, tracce di un passato da protagonista della storia, che gli appassionati possono reperire ovunque, l'esempio di come una società davvero multietnica possa prosperare in pace, per gli amanti del melting pot e delle contaminazioni. Londra è però anche la sede di alcuni tra i musei più grandi del mondo, e meriterebbe un viaggio anche solo per visitare in maniera approfondita uno di essi. Un museo dedicato alla storia dell'umanità È il British Museum, nel quartiere Bloomsbury, aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:30, il venerdì fino alle 20:30. L'ingresso è libero, le prenotazioni e il pagamento di biglietti, si effettuano solo per le mostre che il British Museum ospita periodicamente al suo interno o per le numerose attività guidate ludico- educative, dedicate giornalmente ad adulti e bambini, secondo un calendario visionabile sul sito del museo. Tra i reperti più sbalorditivi da vedere, provenienti da ogni parte del mondo, c'è la famosissima stele di Rosetta, grazie alla quale è stato possibile decifrare la scrittura geroglifica, il busto gigantesco di Ramesse II, una delle misteriose statue provenienti dall'isola di Pasqua, mummie e sarcofagi egizi, enormi scheletri di dinosauri. Il museo, nel suo insieme, costituisce un vero e proprio racconto della storia dell'uomo e della terra in generale, narrato attraverso le tracce che ogni cultura ha lasciato sul pianeta. Il British Museum custodisce una quantità impressionante di reperti, tanto che molti di essi non hanno trovato posto nelle stanze del museo e giacciono nei magazzini dello stesso. La più grande collezione di dipinti del mondo È quella della National Gallery a Trafalgar Square, aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 e il venerdì fino alle 21:00. Anche per questo strabiliante museo, l'ingresso è assolutamente gratuito, così come l'ampia offerta di attività, pensate per i visitatori di ogni età. La National Gallery dedica un'attenzione particolare anche alle persone non udenti e non vedenti, con visite guidate che "narrano" le tele a chi non può apprezzarle con la vista, o le spiegano con i linguaggio dei segni a coloro che non possono udire. C'è un biglietto da pagare, solo per visitare le mostre periodiche allestite nel museo. Tra i numerosi capolavori ospitati dalla National Gallery si possono ammirare : "I girasoli" di Van Gogh,"La Vergine delle Rocce"di Leonardo, "Venere e Marte" di Botticelli, "Il battesimo di Cristo" di Piero della Francesca. I musei della scienza e delle arti applicate Si trovano tutti e tre a South Kensington : il Natural History Museum, lo Science Museum e il Victoria&Albert Museum. Il Natural History Museum è dedicato principalmente alla catalogazione, in via di completa digitalizzazione, delle specie presenti sul pianeta, e tramite il suo centro di ricerca, si batte per preservarne la biodiversità. Ogni anno, viene indetto dal museo un concorso per eleggere il migliore fotografo di soggetti appartenenti alla natura selvaggia, e le opere in gara sono esposte in una interessantissima mostra all'interno del museo stesso. Lo Science Museum offre invece un approccio divertente ed istruttivo alla scienza, per grandi e piccoli. Tra le tante esperienze da provare, c'è quella del simulatore di volo e da non perdere è anche la capsula di comando dell' Apollo 10. Il Victoria&Albert Museum è invece il più grande museo al mondo di arte e design, irrinunciabile per gli addetti ai lavori, ma anche per i semplici appassionati. Anche qui è possibile trovare la storia di quello che la creatività umana ha saputo inventare, raccontata attraverso oggetti, tessuti, abiti, foto, filmati, modelli in scala. Il V&A è architettura, moda, design ma anche teatro, cinema, fotografia e molto altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati