A ciascuno il suo

22 Ottobre Ott 2013 2034 22 ottobre 2013

Sandro Gozi non sa cos'è l'Irap

  • ...
Giovane, portamento distinto, curriculum impeccabile, europeista convinto. Sandro Gozi ha tutte le carte in regola per essere considerato uno dei politici italiani più interessanti. E sicuramente lo è. Proprio per questo mi ha lasciato di stucco la magrissima figura rimediata durante una recente intervista alla trasmissione Quinta Colonna, in onda tutte le sere su Rete 4, nella quale il deputato Pd, a precisa domanda, non ha saputo dare una definizione dell'Irap. L’inviata non ha puntato pregiudizialmente su di lui, dato che aveva fermato con quesiti analoghi politici di tutti gli schieramenti, ma è proprio su Gozi che è giusto soffermarsi, dato che non parliamo di un parlamentare collocabile nella categoria dei cosiddetti peones.

No, Gozi non è un peón. La cosa è ancora più preoccupante, perché dà in un certo senso la misura del grado di decomposizione raggiunto dal Sistema. Il fatto che a intervistarlo sia stata la trasmissione di Del Debbio e non qualche altra, magari dotata di maggiore auctoritas presso il pubblico “che conta”, ha evitato a Gozi figure ben più mortificanti. Invece tutto si è risolto con qualche sfottò su Twitter e relative risposte
dell’interessato che, tra il piccato e l’imbarazzato, ha invitato gli screanzati interlocutori a dare un’occhiata al suo curriculum prima di parlare. Il punto, invece, è proprio questo: come fa Gozi, che ha anche esperienze di insegnamento universitario, a non sapere cosa sia l’Irap? Dov’era in tutti questi anni nei quali si è parlato della possibilità di rimodulare, o addirittura abolire, l’odiata Imposta Regionale sulle Attività Produttive (tra l’altro istituita proprio dal suo "padrino" Prodi)? Sarebbe stato sufficiente prestare attenzione in Parlamento (o almeno frequentarlo, dato che Gozi ricopre anche importanti incarichi a livello europeo), oppure soltanto leggere i giornali la mattina col cappuccino per arrivare a decifrare l'oscuro acronimo. Invece nulla. Il buio più totale. Anzi, no. Come un alunno solitamente ben preparato ma per una volta colto in fallo, Gozi, non possedendo l’armamentario di scuse tipico del ripetente che almeno con le sue battute fa ridere i compagni, ha pensato bene di giustificarsi dicendo: «Non so cos’è l’Irap perché non faccio parte della Commissione Bilancio».


No, caro Gozi. Se dici così non ci fai ridere, ci fai solamente arrabbiare.




Nicolaventura78@gmail.com

Correlati