Alexanderplatz

22 Agosto Ago 2012 1724 22 agosto 2012

Volevo i pantaloni: Forbes incorona ancora Angie

  • ...



Conferma per Angela Merkel: secondo anno consecutivo in cima alla ormai puntuale lista delle donne più potenti al mondo che la rivista americana Forbes snocciola a fine agosto come i temporali estivi (qui sono arrivati, arriveranno anche in Italia). Negli ultimi sei anni, la cancelliera tedesca si è ritrovata in vetta per ben cinque volte. Precede il segretario di Stato americano Hillary Clinton e il presidente brasiliano Dilma Rousseff. Nella classifica generale, alla quale concorrono anche i maschietti, la Merkel è al quarto posto. Griglia di partenza tutta di politici, alla faccia dei commentatori che sottolineano un giorno sì e l'altro pure che la politica non conta più niente e che tutto il potere è ormai nella finanza. Prima della cancelliera ci sono in ordine Barak Obama, Vladimir Putin e Hu Jintao. Tra oriundi, nazionali e immigrati, all'Italia non è andata malissimo: 7° posto per Benedetto XVI (vabbè, lo sappiamo che è tedesco ma parla un italiano impeccabile... o no?), 11° posto per Sonia Gandhi (sesta donna più potente, ma i due marò italiani sono ancora in India), 12° per Mario Draghi (italiano domiciliato a Francoforte) e 21° per Silvio Berlusconi, cui Forbes aggiunge un maligno "and Family". Non è chiaro se sia compreso anche Pato, che si è di nuovo infortunato. Per la cronaca: non c'è traccia di Mario Monti.

Correlati