All review

29 Agosto Ago 2014 1615 29 agosto 2014

Ucraina-Russia : sarà guerra ?

  • ...

E' iniziato il solito rimbalzo di responsabilità : i Russi giurano e spergiurano di non avere inviato truppe regolari sul suolo ucraino ,gli ucraini gridano ai quatto venti ( Onu , USA, UE, NATO) di essere stati invasi,la Nato ha fornito alle agenzie di stampa nel mondo foto satellitari che indicano truppe russe che fanno operazioni militari all'interno del suolo ucraino. In conclusione in una riunione del Consiglio di Sicurezza dell'ONU gli USA hanno accusato la Russia di mentire ed il rappresentante russo ha denunciato invece 'le interferenze' Usa negli affari di altri 'Stati sovrani'. Quindi per il momento la situazione sembra fluida però c'è senz'altro un dato di fatto allarmante che deriva dalla richiesta ufficiale di Kiev di un 'consistente aiuto tecnico-militare' alla Ue dopo avere invocato il soccorso della Nato. Immediata è stata la telefonata di Matteo Renzi ( predisente di turno della UE) al presidente russo Vladimir Putin per esternargli grande preoccupazione per 'l'intollerabile escalation' in Ucraina.

Insomma per chi ancora non ha chiara la situazione , per semplificare al massimo un quadro geo-politico alquanto complesso , ricordo che la guerra civile vede contrapposte nell'Ucraina dell'est milizie pro e contro russia . Eventuali aiuti logistici e militari della russia a favore delle milizie ucraine pro-russia sono intesi da Putin un naturale e dovuto intervento mentre considera ogni azione a favore del governo ufficiale di Kiev una indebita ingerenza straniera. Questa situazione rischia di degenerare in un conflitto militare diretto tra Kiev e Mosca che potrebbe coinvolgere mezzo mondo occidentale.

Barack Obama - dopo una telefonata con Angela Merkel - ha affermato che 'il mondo intero' vede forze russe entrare in Ucraina confermando però che gli Usa non interverranno militarmente minacciando però eventuali inasprimenti sul versante economico -finanziaro, come hanno fatto Francia, Inghilterra e Germania.

Dormiamoci sopra, domani è un altro giorno!