All review

7 Ottobre Ott 2014 0816 07 ottobre 2014

Finalmente! La banda larga satellitare economica

  • ...

Quando mancano infrastrutture necessarie alla realizzazione di sistemi di comunicazione terrestri occorre ricorrere alla comunicazione satellitare per mezzo di telefoni ( satellitari) capaci di utilizzare le radiofrequenze della rete satellitare raggiungibile praticamente in ogni luogo ,anche più remoto del pianeta, utilizzando collegamenti radio satellitari tra stazioni ricetrasmittenti a terra e satelliti artificiali in orbita sotto forma di ponti radio satellitari che permettono radiodiffusioni, telediffusioni e sistemi di radiolocalizzazione e navigazione.

Il primo satellite geostazionario commerciale messo in orbita nel 1965

Ovviamente la storia delle comunicazioni satellitari va di pari passo con la tecnologia spaziale in generale e quella missilistica in particolare necessaria per lanciare i satelliti geostazionari . Per questo solo nel 1963 venne messo in orbita con successo dalla Nasa il primo satellite geostazionario militare Syncom II ,due anni dopo nel 1965 fu realizzato e messo in orbita il primo satellite geostazionario commerciale Intelsat I, sviluppato da Comsat per Intelsat. Le prime comunicazioni regolari tra Stati Uniti ed Europa iniziarono il 28 giugno 1965, data di nascita delle comunicazioni satellitari commerciali. Sono così passati quasi 50 anni ed ora , tramite il satellite è possibile anche la connessione alla banda larga . Questo tipo di connessione sfrutta l'utilizzo di uno speciale modem satellitare e un'antenna parabolica puntata su un satellite geostazionario ottenendo così una connessione always-on come l'ADSL su cavo. Inizialmente i costi sono stati proibitivi ma ora vi sono fornitori di banda larga via satellite in grado di offrire pacchetti di servizi che si rivolgono a clienti e sono commercialmente validi.

OpenSky in Italia ha sviluppato una serie di servizi pilota rivolti ai mercati business e consumer dove nel progetto è intervenuto il programma Artes dell’ESA. OpenSky poi ha creato una serie di servizi, con diverse velocità di banda e modelli di abbonamento, il targeting per diversi profili dei clienti. Il team di ricerca ha sollecitato un gruppo di 268 utenti di prova che hanno utilizzato i servizi per otto mesi. Le velocità superiori banda dei profili erano 8 Mbit / s verso il basso e 2 Mbit / s, rendendo i servizi comparabili con quello terrestre mobile e ADSL Internet. Cercando il sito di OpenSky è possibile valutare varie offerte commerciali .