All review

8 Ottobre Ott 2014 1253 08 ottobre 2014

‘La vedova scaltra’ dalla città dei ‘quattro mori ‘ al teatro San Babila di Milano

  • ...

Locandina dello spettacolo 'La vedova scaltra'

La stagione di prosa 2014/2015 del teatro San Babila di Milano si apre quest’anno con la commedia brillante di Carlo Goldoni ‘ La vedova scaltra ‘ nell’allestimento della Compagnia degli Onesti e per la regia di Emanuele Barresi. Un cast di attori e attrici tra le quali Debora Caprioglio nel ruolo della avvenente e scaltra vedova Rosaura e Daniela Morozzi nei panni della simpaticissima domestica Marionette . Emanuele Barresi, oltre a curare la regia, interpreta il pretendente Francese Monsieur Le Blau ,Fabrizio Brandi è sulla scena lo Spagnolo Don Alvaro De Castiglia,Riccardo De Francesca impersona l'Inglese Milord Runebif e il bravissimo Michele Crestacci interpreta l'Italiano Conte di Monte Nero. Scene di Emidio Bosco ,costumi di Adelia Apostolico. I quattro maschietti, destinati dal Goldoni a fare la parte 'dei fessi' per valorizzare il ruolo si improvvisano “ baldi pretendenti “ della ricca e bella ereditiera veneziana e mettono in atto una corte intensa e galante L'inglese fa avere a Rosaura come regalo un diamante, il francese un ritratto, lo spagnolo l'albero genealogico della sua famiglia, mentre l'italiano le invia una lettera d'amore con accenni di gelosia. Per far recapitare i loro messaggi o regali, i pretendenti si servono dei rispettivi servitori oppure di Arlecchino. Rosaura non sa chi scegliere e decide pertanto di mettere alla prova i loro sentimenti presentandosi a ciascuno di loro mascherata da avvenente e disponibile connazionale .L'unico dei quattro che le risulterà fedele sarà il conte italiano e pertanto il matrimonio avverrà con quest'ultimo.

Da sottolineare anche la labronicità ( livornesità) della commedia allestita . La Compagnia degli Onesti si è formata a Livorno ed ha debuttato sulle scene nel 2011 , il direttore artistico della compagnia , oltre che regista ed interprete dello spettacolo è Emanuele Barresi , livornese di nascita e per formazione artistica ; Eleonora Zacchi livornese ha iniziato la propria carriera artistrica nel 1987 diplomandosi alla scuola “ Atelier del Teatro” di Livorno ; Fabrizio Brandi nato a Livorno , nel 2008 ha lavorato con Emanuele Barresi per la realizzazione del film ‘Non c'è più niente da fare’ ,mentre nel 2010 ha lavorato nel film’La prima cosa bella ‘ di Paolo Virzì insieme a Michele Crestacci pure lui livornese. Infine i costumi ideati e disegnati da Adelia Apostolico sono realizzati a Livorno presso la Costumeria Capricci e lo spettacolo nel nuovo allestimento ha debuttato la scorsa stagione al teatro Goldoni di Livorno.

E Daniela Morozzi ? Anche lei Toscana , fiorentina però . Meno male che in omaggio al testo di Carlo Goldoni Rosaura è la bella Debora Caprioglio veneziana di …Mestre !