All review

3 Dicembre Dic 2014 0911 03 dicembre 2014

Un sogno : finanziare la ripresa economica italiana con la lotta all’evasione fiscale

  • ...

Con un comunicato stampa del 2 dicembre 2014 la Corte dei Conti ( Sezione centrale di controllo sulla gestione delle amministrazioni dello Stato ) ha comunicato di avere deliberato l’approvazione della relazione relativa all’Indagine sugli effetti dell’azione di controllo fiscale in termini di stabilizzazione della maggiore tax compliance .Con questo termine si intende, in estrema sintesi, il livello di adesione spontanea del contribuente agli obblighi fiscali, che l'Amministrazione finanziaria ottiene utilizzando opportunamente due leve: da un lato il servizio, l'assistenza e le informazioni che fornisce al singolo, dall'altro il contrasto all'evasione fiscale.

Da questo documento vengono fuori in maniera del tutto esaustiva le responsabilità politiche che hanno portato in Italia un sistema fiscale del tutto iniquo caratterizzato da una grave sperequazione tra livello di contribuzione del lavoro dipendente e di pensione e quello derivante del lavoro autonomo, sottolineando inoltre come i lavoratori autonomi spesso traggano vantaggio da queste dichiarazioni per avere accesso ai servizi sociali legati al reddito (come gli asili nido per esempio). Quindi non 'novelle metropolitane', la massima autorità statale di controllo dei conti pubblici con questo importante documento dichiara ufficialmente e convalida quella che è sempre stata “ l’impressione “ degli italiani tartassati dal fisco ( ovviamente gli italiani con redditi da dipendente ).

Facile tassare con scientifica progressività gli stipendi e le pensioni dei dipendenti , difficile e per molti politici inopportuno passare ad un metodo fiscale più omogeneo e giustamente sansonatorio in grado di fare emergere i veri redditi dei lavoratori autonomi.E’ veramente assurdo e immorale vedere , specialmente in un momento di crisi economica come questo, che l’accesso ai pubblici servizi è offerto in pratica a minore prezzo alla maggior parte dei lavoratori autonomi mentre i lavoratori dipendenti ( che risultano agli effetti fiscali gran signori!) debbono pagarli di più.