All review

21 Gennaio Gen 2015 0704 21 gennaio 2015

E’ iniziata la fine della crisi economica ?

  • ...

Barack Obama.

Il 20 gennaio 2015 è andato in onda sulla tv americana, a reti unificate, il Discorso sullo stato dell’Unione che il Presidente Obama ha fatto a tutti i parlamentari statunitensi. Un discorso che era meglio se fosse stato realizzato in mondovisione per l’importanza dei contenuti e progetti che ovviamente interessano tutto il pianeta , sia per l’importanza strategica e militare degli USA, sia per le dirette conseguenze della loro economia su quella mondiale. Questo sesto discorso prima di tutto non contiene più quel minimo di politichese e di prudenza presenti negli altri cinque discorsi analoghi di Obama, semplicemente perché mancano ormai solo due anni alla fine del suo mandato presidenziale e non deve affrontare una nuova campagna elettorale perché è già stato Presidente per due volte. Quindi è venuto fuori il vero Obama che ci ha fatto sentire e vedere i reali progetti futuri e le iniziative americane supportate prima di tutto da un dato reale che per la prima volta sarà capace di imprimere un’accellerazione notevole alla fine della crisi economica di buona parte del vecchio continente.

Il presidente degli Usa firma un atto alla Casa Bianca.

'La crisi e' superata. L'America e' risorta dalla recessione'. Barack Obama lo scandisce a chiare lettere nel suo sesto discorso sullo stato dell'Unione e annuncia: 'E' ora di voltare pagina' e di 'aprire un nuovo capitolo'. Queste parole potranno essere ‘ zucchero ‘ per le orecchie dei nostri imprenditori che dovrebbero mettere immediatamente mano “ al portafoglio “ per realizzare acquisti di nuovi macchinari , di nuovi opifici , ecc. , insomma per fare nuovi e convenienti investimenti, oggi a basso costo, per farsi trovare pronti per la prossima ripresa, che certamente arriverà come conseguenza dell’esplosione a breve dei mercati usa che funzioneranno da potente motrice dell’economia mondiale.