All review

7 Maggio Mag 2015 0827 07 maggio 2015

L'amministrazione capitolina "sdogana" la street art

  • ...

L’arte di strada (in inglese 'street art') indica quelle forme d’arte che si realizzano in luoghi pubblici, spesso illegalmente, con varie tecniche: bombolette spray, adesivi artistici, arte normografica, proiezioni video, sculture ecc. Chiariamo subito che il graffitismo o writing è un’altra cosa . Ha in comune con la street art il luogo e talvolta la tecnica di realizzazione, ma la grande differenza nasce dal fatto che il graffito ha come soggetto principale lo studio della lettera.L'arte di strada offre la possibilità di avere un pubblico vastissimo, spesso molto maggiore di quello di una tradizionale galleria d'arte. È bene ricordare anche che tra le motivazioni personali che spingono taluni artisti ad usare i muri di edifici pubblici e privati come proprie tele c’è anche quella di critica alla proprietà privata. Questo aspetto è importante per comprendere una parte del messaggio rivoluzionario contenuto nella street art.

Roma, la nostra capitale e forse ancora oggi “ caput mundi”, ha offerto muri di edifici in 150 strade di trenta quartieri romani come sala espositiva per 330 opere di street art . In questo modo , come ha dichiarato l'assessore alla Cultura e al Turismo Giovanna MarinelliLa strada è il tuo nuovo museo,il 25/o museo civico di Roma, il nono gratuito “. La mappa contenente tutti gli indirizzi delle opere collocate sarà distribuita da domani in 50 mila copie in tutti i punti turistici informativi di Roma. La mappatura completa è invece sul sito www.turismoroma.it.

'L'obiettivo - ha aggiunto l’assessore- è quello di mostrare Roma da un altro punto di vista, non archeologico, ma rivolto all'arte contemporanea e urbana. Un nuovo tour che porterà i turisti a ritornare nella capitale per vederla da un'altra prospettiva e di portare l'arte oltre il I Municipio, in tutta la città'.