All review

18 Novembre Nov 2015 1612 18 novembre 2015

Se contro la violenza serve l'amore ''Cantiamo in Pace ''

  • ...

La Festa della Regione Toscana commemora il 30 novembre di ogni anno l'anniversario della riforma penale promulgata, a quella data nel 1786, da Pietro Leopoldo di Lorena, Granduca di Toscana dal 1765 al 1790. E' una festa che vuole essere un omaggio a tutti coloro i quali si riconoscono nei valori della pace, della giustizia e della libertà semplicemente perchè con tale riforma la Toscana divenne il primo Stato al mondo in cui si abolì la pena di morte, uno degli atti più incivili perpetuati fino ad allora da tutti i governi.Con l'abolizione della pena di morte aveva anche termine l'uso della tortura e della mutilazione delle membra.

E' facile comprendere come quest'anno, in un clima di tanta violenza diffusa, tale festa acquisisca un più ampio significato che coinvolge sopratutto i rapporti tra le molte religioni professate nel mondo, in Europa ed in Italia. Per questo, Livorno , una delle città della Toscana che si è sempre distinta per l'antica e moderna accoglienza di tutte le chiese del mondo ha voluto sottolineare in questi tragici momenti la necessità di riproporre una seria riflessione sulla reciproca tolleranza delle varie religioni professate .

Ecco l'idea :nel corso di una conferenza stampa al Teatro Goldoni di Livorno è stato presentato il concerto “Cantiamo in Pace” che vedrà impegnate domenica 22 novembre, alle ore 17 12 Corali e artisti cittadini. Laici, Ortodossi, Buddisti, Cattolici, Mussulmani, Ebrei, Protestanti, Evangelici, con la direzione artistica di Riccardo Della Ragione, alzeranno ancora più alto attraverso il canto corale il loro inno e pensiero alla Pace nel corso di un’iniziativa prevista in occasione della Festa della Toscana e che gli ultimi terribili avvenimenti di Parigi pongono ancora con maggiore forza all’attenzione di tutti.Nel corso della conferenza stampa, Marco Leone Direttore Generale del Teatro Goldoni e Riccardo Della Ragione Direttore artistico dell’iniziativa, con la presenza di alcuni componenti delle Corali, hanno spiegato come questo progetto fosse stato cofinanziato a marzo dalla Fondazione Livorno nell’ambito del progetto “Cori in Città” e presentato nello scorso mese di ottobre alla Regione Toscana per il bando indetto in occasione della quindicesima edizione della Festa della Toscana: pur non avendo avuto un finanziamento diretto, i promotori hanno deciso di proporlo ugualmente alla cittadinanza aderendo alle finalità della Festa che quest’anno vertono su “Le riforme di Pietro Leopoldo e la Toscana moderna”. Hanno così unito nella proposta Teatro Goldoni, Associazione Chorus Accademia Musicale e Riki Music, con il sostegno della Fondazione Livorno e media partner Sator srl.

Il Concerto avrà un biglietto di ingresso simbolico di € 5 il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza alle Cure Palliative di Livorno. Nel corso della serata saranno accettate donazioni a favore dell’Emporio Solidale, una realtà che sostiene le famiglie bisognose.

Protagonisti e programma

Riccardo Della Ragione – Direzione artistica

Artista poliedrico ­ Musicista e Cantante ­ Compositore di Colonne sonore e Musicoterapista.La sua carriera artistica si consolida a Roma nell’ambiente Cinematografico e Televisivo. utilizzata nell’ambito sanitario e dei trattamenti benessere.

Il Jubilation Gospel Choir è il primo coro Gospel nato a Livorno da un’idea di Luca Del Tongo .Nato agli inizi del 1998 legato dalla voglia di stare insieme e trasmettere le emozioni che i coristi stessi sentono nel cantare. Ispirato alla tradizione della chiesa Evangelica e del Gospel Spiritual, la formazione totale è di 19 elementi. Brani: It's not over di Isrtael Houghton e Everything will be alright di Norman Hutchins

Il gruppo dei Chorus è composto dagli insegnanti dell’omonima accademia musicale.Nata nel 2008 dal talento del direttore Luca Fuligni e Denis Chimenti. La Chorus è una scuola di musica .Il gruppo è composto da Denis Chimenti alla chitarra, Luca Fuligni alla voce, Leandro Bartorelli al cajon e due coriste per un totale di 5 elementi.Brani: Redemption Song di Bob Marley

Il Coro della Toscana nasce nel 2012 da una selezione dei migliori coristi fatta nei cori delle principali città della Toscana. La sua principale attività è volta all’incoraggiamento dei partecipanti alle attività di fede Buddista. Vanta al suo interno anche alcuni coristi del Maggio Musicale Fiorentino e propone un repertorio che varia dalla musica Lirica al Pop. La formazione è di 45 elementi. Brani: Viva l’umanità di Paolo Romagnoli e Rosso, Giallo e Blu di Riccardo Della Ragione

L’ artista Piero Nissim inizia la sua carriera a metà degli anni 60 con la musica popolare facendo parte del Canzoniere Pisano e del Nuovo Canzoniere Italiano (fino al 1970). Scrive musica per i suoi spettacoli teatrali e nel 2005 riprende a fare concerti dal vivo con un repertorio di canti ebraici e canti yiddish in cui ripropone le musiche che, ascoltate fin dall’infanzia, hanno fatto da substrato alla sua formazione artistica e musicale.Brani: Dier Rebbe Elymelech di Emil Cossetto e Avinu Malkeinu di Michael Isaacson

Il Coro MusicTime nasce sotto la guida del M° Cristiano Grasso, che ne è tutt'ora il direttore. Dall'estate 1999 svolge un'intensa attività concertistica unitamente a legare il proprio nome ad eventi benefici. I coristi sono circa venti elementi nella versione completa. Brani: Counting stars dei One republic e Say Something dei Pentatonix

Il coro Diapason affonda le sue radici nella tradizione cristiana e spazia con il suo repertorio dal sacro al profano da oltre 20 anni. La formazione attuale, capitanata dal suo direttore Giorgio Gianetti, è di 28 elementi.Brani: La Paloma di Sebastiàn Iradier e El Dia Que Me Quieras di Carlos Gardel

Gli Africa Drums sono un gruppo di 4 percussionisti di origine africana che vivono in Italia da oltre 20 anni. La loro musica è fatta di cori e djambè che si intrecciano donando allegria e ritmo coinvolgente. Hanno partecipato a varie manifestazioni portando la loro musica di matrice Islamica nei vari concerti organizzati in Toscana. Brani: Mohammed autore sconosciuto

Il Coro La Grolla si è costituito nel 1980 per iniziativa e sotto la direzione di Don Valerio Baresi, sacerdote salesiano. Il Coro è composto da sole voci maschili e si esibisce “a cappella”. Dal 1980 ad oggi si è esibito in oltre 500 tra concerti, rassegne, concorsi e spettacoli. Attualmente è composto da circa 30 elementi ed è diretto dal M° Giovanni Sbolci. Il 22 novembre sarà diretto dal M° Salvatore Vargetto.Brani: L’ultima notte di Carlo Geminiani e Bepi De Marzi e Bènia Calastoria di Bepi De Marzi

Il Coro SpringTime nasce nell’ottobre del 1998 sotto la guida del M° Cristiano Grasso, che ne è tutt'ora il direttore. Fin dalla sua prima esibizione, nell'aprile 1999 nella chiesa di S. Ferdinando Re. Dall'estate 1999 svolge un'intensa attività concertistica unitamente a legare il proprio nome ad eventi benefici. I coristi sono circa quaranta elementi nella versione completa. Brani: Halleluja di Cohen, Diavolo in me di Zucchero, Uptown funk di Mars e Rolling in the deep di Adele

Il coro San Paisio canta nella chiesa della comunità Ortodossa di Livorno che è presente con la propria attività religiosa da circa 9 anni e svolge le proprie attività di fede presso la Chiesa della Misericordia di Livorno in Via Verdi. Il coro è composto da 5 elementi 3 uomini e 2 donne che cantano “a cappella”. Brani: Tre pastori autore sconosciuto e Da Betlemme in giù autore sconosciuto

Il Coro del Sole è stato costituito a Livorno nel 1998 in occasione dell’apertura del centro Buddista. La sua attività principale è volta alle attività di fede organizzate all’interno del centro in via dell’Artigianato. Il suo repertorio è quello classico popolare e la sua formazione attuale è di 40 elementi.Brani: Sorgerà di Gianfranco Yuri Barbetta

Il coro dei “The Joyful Gospel Ensemble”, con i suoi 57 coristi e cantanti solisti è il coro più numeroso della manifestazione. Diretti da Riccardo Pagni, i Joyful hanno all’attivo circa 200 concerti in tutta Italia e all’estero e la pubblicazione, di 4 Compact Disc ed un DVD. Fra pochissimi giorni sarà la volta del quinto disco che si intitola “Right now”. Brani: Every praise di Hezekiah Walker, Fix you dei Coldplay e Angels di Robbie Williams.

Il coro finale sarà diretto dal M° Riccardo Della Ragione e prevede la partecipazione di tutti i cori che canteranno insieme il brano “Un giorno noi” scritto per l’occasione.