All review

21 Novembre Nov 2015 1015 21 novembre 2015

Recensione del film '' Loro chi ? ''

  • ...

Il film si caratterizza per una semplice uguaglianza matematica: due + due = quattro.La coppia di attori Giallini e Leo insieme alla coppia inedita in regia Bonifacci e Miccichè hanno realizzato un buon prodotto cinematografico, ricco di trovate articolate come mai si trova nella commedia all'italiana, frutto di varie esperienze già acquisite dai quattro sopra menzionati. Fabio Bonifacci al suo esordio in regia ' a quattro mani' è un valente sceneggiatore (Benvenuti al Sud , Benvenuti al Nord, Si può fare , Notturno Bus, Il principe abusivo,..). Francesco Miccichè , figlio del famoso critico cinematografico Lino Miccichè, è praticamente al suo debutto in regia dopo avere fatto un cortometraggio nel 1997 ''Baci Proibiti'' che uscì nello stesso anno anche nelle sale all’interno del film''Corti Stellari'', ma ha accumulato una grande esperienza come regista e sceneggiatore di fiction televisive e cortometraggi. Marco Giallini ed Edorado Leo ( regista e sceneggiatore di ''Noi e la Giulia'') non hanno bisogno di presentazioni, ma in questo film vanno a costituire una nuova coppia del genere '' truffatori geniali ed artistici '' con qualche reminiscenza della vecchia commedia all'italiana ( il set improvvisato a Trani ricorda'' Amici miei di Monicelli'').

La trama, inizialmente semplice, propone la storia scontata di David ( Edoardo Leo) un giovane impiegato di una grande società, che ha un'unica ambizione: guadagnare la stima del presidente ( Ivano Marescotti) dell'azienda in cui lavora per ottenere un aumento di stipendio e la promozione a dirigente. Il destino insidioso è però in agguato: dovrà presentare un brevetto rivoluzionario, ma il casuale incontro con Marcello ( Marco Giallini ), un abile truffatore aiutato da due avvenenti socie (Catrinel Marlon e Lisa Bor ), farà fallire questa opportunità lavorativa e cambierà il corso della sua vita...

Un film ben confezionato, disomogeneo nello sviluppo della trama, ricco di colpi di scena che ampliano l'orizzonte del genere commedia all'italiana, ma che rischia per la troppa abbondanza di situazioni di ' ingolfarsi'. Il film dura 95 minuti ma la sensazione è di avere visto un film di oltre 120 minuti. Divertendosi però. E questo deriva da una virtuosa efficienza nel montaggio. Da sottolineare infine l'ampiezza del cast nel quale fanno la loro bella figura professionisti del calibro di Antonio Catania ( il redattore), Maurizio Casagrande ( il maresciallo Gallinari) e '' Loro chi ?'' L'inedita coppia di registi.