All review

1 Dicembre Dic 2015 1616 01 dicembre 2015

'' To Rome with love ''

  • ...

Regia, Soggetto e Sceneggiatura: Woody Allen ;Lingua originale :inglese, italiano ; Paese di produzione: Italia, USA, Spagna ; Anno: 2012 ; Durata: 111 min ; Genere : commedia ; Produttore : Letty Aronson, Benjamin Waisbren ; Casa di produzione : Gravier Productions, Mediapro, Medusa Film ; Distribuzione (Italia) :Medusa Film;Fotografia Darius Khondji ; Costumi : Sonia Grande

Interpreti e personaggi :Woody Allen: Jerry ; Roberto Benigni: Leopoldo Pisanello; Penélope Cruz: Anna; Alec Baldwin: John; Judy Davis: Phyllis; Jesse Eisenberg: Jack; Greta Gerwig: Sally; Ellen Page: Monica; Alessandro Tiberi: Antonio; Gian Marco Tognazzi: cliente di Anna; Riccardo Scamarcio: rapinatore dell'albergo; Alessandra Mastronardi: Milly; Mariano Rigillo: altro cliente di Anna; Simona Caparrini: zia Giovanna; Ornella Muti: Pia Fusari; Antonio Albanese: Luca Salta; Flavio Parenti: Michelangelo; Sergio Solli: Roberto, l'autista di Leopoldo; Alison Pill: Hayley; Vinicio Marchioni: Aldo Romano; Monica Nappo: Sofia; Lina Sastri: amica al cinema; Giuseppe Pambieri: superiore di Leopoldo in ufficio; Maria Rosaria Omaggio: passante a piazza del Popolo; Corrado Fortuna: Rocco; Marta Zoffoli: Marisa Raguso; Francesco De Vito: uomo alla finestra; Pierluigi Marchionne: vigile urbano; Fabio Bonini: Max; Carol Alt: Carol; Luca Calvani: giornalista; Edoardo Leo: giornalista; Donatella Finocchiaro: giornalista; Ninni Bruschetta: direttore dell'albergo; Giuliano Gemma: dirigente dell'albergo; Fabio Armiliato: Giancarlo; Ilaria Serrato: ragazza fuori dal barbiere; Cristiana Palazzoni: se stessa; Giovanni Esposito: portiere dell'albergo; Isabella Ferrari: Isabella; Lino Guanciale: Leonardo; Cecilia Capriotti: segretaria; Marina Rocco: Tanya; Roberto Della Casa: zio Paolo; Paolo De Vita: collega di Leopoldo

Perchè vederlo :

Prima di vedere questo film sarebbe opportuno e necessario vedere il film ''Midnight in Paris'' il film scritto e diretto da Woody Allen nel 2011 ( l'anno prima di ''To Rome with love'' ) e dedicato a Parigi. Così sarebbe molto più chiaro come l'autore avrebbe voluto omaggiare la Città Eterna , senza però riuscirci, ma contentadosi intanto di gratificare buona parte degli attori italiani chiamando al lavoro una quantità esagerata di professionisti. La vera chiave di lettura del film non è Roma ma il fatto che tutti i personaggi delle storie narrare avranno avventure che cambieranno per sempre la loro vita.

Trama :

Il film si compone di quattro storie diverse che ovviamente costituiscono lo scenario per apprezzare e magari conoscere la città di Roma .John ( Alec Baldwin) è un noto architetto in vacanza a Roma, dove ha vissuto nel corso della sua giovinezza, che incontra casualmente Jack(Jesse Eisenberg) , un giovane abbastanza simile a lui. Jack si innamora follemente di Monica, amica della sua ragazza Sally ( Greta Gerwig ), così che John rivive uno degli episodi più dolorosi della sua vita. ll giovane viene avvertito dal navigato architetto di evitare evitare eccessivi coinvolgimenti affettivi con Monica, ma in un giorno di pioggia fanno l'amore.Monica viene scelta per un film che la terrà in America e poi Giappone per 5 mesi, la ragazza si 'dimentica' subito l'innamoramento verso Jack e Roma, dicendo di non vedere l'ora di partireJack, salvo per un soffio dal fare una sciocchezza lasciando Sally, ringrazia John dei suoi avvertimenti saggi, seppur non da lui ascoltati, e i due si salutano.Nel secondo episodio compare direttamente il grande Woody Allen nei panni di Jerry un produttore discografico in pensione che arriva a Roma con la moglie Phyllis (Judy Davis) per incontrare la figlia Hayley ( Alison Pill), innamoratasi di un avvocato italiano, Michelangelo ( Flavio Parenti). Jerry si ritrova a occuparsi della carriera del futuro consuocero, un cantante d'opera che però canta benissimo solo sotto la doccia.Dai toni molti psicologici il terzo episodio nel quale Leopoldo Pisanello ( Roberto Pisanello), uomo qualunque , si ritrova senza alcun motivo logico al centro della scena mediatica lamentandosi così della mancanza assoluta di privacy. Quando ritornerà nell'anonimato si accorgerà però che la notorietà gli manca. Il quarto episodio è letterarmente un bignè di grandi interpreti. Antonio ( Alessandro Tiberi) è costretto per un malinteso a spacciare per moglie la prostituta Anna ( Penélope Cruz), con cui avrà anche un rapporto sessuale, mentre la sua vera moglie Milly (Alessandra Mastronardi) si intrattiene con il divo del cinema Luca Salta ( Antonio Albanese); nella vicenda boccaccesca si inserisce sul più bello anche un topo d'albergo (Riccardo Scamarcio), con cui tra l'altro la donna tradirà il marito ...

Dove vederlo :

Stasera 1 Dicembre su La2 ore 21:05 , dopo su DVD