All review

20 Marzo Mar 2016 0750 20 marzo 2016

Recensione del film ''Truth - Il prezzo della verità''

  • ...

Regia e sceneggiatura di James Vanderbilt. Con Cate Blanchett, Robert Redford, Elisabeth Moss, Topher Grace, Dennis Quaid. «continua Stacy Keach, Bruce Greenwood, Dermot Mulroney, John Benjamin Hickey, David Lyons, Rachael Blake, Lee Anne Ford, Hiroshi Kasuga, Martin Sacks, Andrew McFarlane, Steve Bastoni, Nicholas Hope, Natalie Saleeba, Aaron Glenane . Biografico, durata 121 min. - USA, Australia 2015, uscita giovedì 17 marzo 2016.

Un classico del genere: potere contro il giornalismo, che non ammette mai l'ipotesi giornalismo contro potere.

Comunque i fatti narrati nel film scritto da James Vanderbilt sono la fedele trasposizione di un 'memoriale' di Mary Mapes, una produttrice televisiva che oltre dieci anni fa aveva realizzato il programma ' 60 Minutes', andato in onda dalla CBS tramite il famoso conduttore Dan Rather, poche settimane prima delle elezioni presidenziali del 2004 svelando i presunti favori ricevuti tra il 1968 e 1974 dal presidente George W. Busch, che sarebbe stato arruolato nella Guardia Nazionale dell’Areonautica del Texas anziché in uno dei corpi militari mandati in guerra in Vietnam. In estrema sintesi però i poteri forti difesero a spada tratta il presidente accusando i due giornalisti di avere usato materiale informativo non attendibile perchè fornito da fonti ' non sicure '. Così Rather dovette dimettersi e la Mapes venne licenziata .

Nel film Dan Rather, un mito del giornalismo d'inchiesta ,è interpretato dall'anziano ma sempre 'vero' Robert Redford mentre la bravissima Cate Blanchett da voce e cuore a Mary Mapes, limitata però da una regia ( prima regia) troppo lineare che segue rigorosamente con ritmo incalzante solo ciò che succede in un network televisivo quando iniziano a manifestarsi forti pressioni esterne. Lo spettatore certamente però guardando questo film andrà con la mente ai 'nostrani anchorman' osservando con una punta di tristezza come sia in pratica scomparso il giornalismo d'inchiesta, sostituito in parte da una ' omologazione diffusa e centralizzata' della notizia.