All review

2 Giugno Giu 2016 0027 02 giugno 2016

Recensione di ''The Nice Guys''

  • ...

Regia di Shane Black, Sceneggiatura :Shane Black, Anthony Bagarozzi,Produttore: Joel Silver,Fotografia: Philippe Rousselot, Produttori esecutivi: Anthony Bagarozzi, Ken Kao, Hal Sadoff, Michael J. Malone Musica composta da: John Ottman, David BuckleyCon Russell Crowe, Ryan Gosling, Angourie Rice, Matt Bomer, Margaret Qualley, Kim Basinger, Beau Knapp, Keith David, Yaya DaCosta, Ty Simpkins, Rachele Brooke Smith, Yvonne Zima, Jack Kilmer TTitolo originale The Nice Guys. Commedia durata 93 min. - USA 2016. - Data di uscita: 1 giugno2016 (Italia)

Il film è stato proiettato il 15 maggio in anteprima e fuori concorso al Festival di Cannes 2016. Negli Stati Uniti il film è stato distribuito dalla Warner Bros. a partire dal 20 maggio 2016 mentre in Italia è distribuito nelle sale dalla Lucky Red a partire dal 1 giugno 2016 presentandosi con un bel biglietto da visita nel quale spiccano due attori con premio Oscar, Russell Crowe e Kim Basinger oltre al regista Shane Black già famoso per avere diretto Arma letale e Iron Man 3.

Los Angeles è lo stravagante set dove è ambientata una rocambolesca storia che vede protagonisti un investigatore privato, Holland March (Ryan Gosling) e un detective senza scrupoli, Jackson Healy (Russell Crowe) occasionalmente impegnati nella ricerca prima e protezione dopo di Amelia(Margaret Qualley), una giovane attrice di film porno in fuga da strani sicari e figlia di Judith Kutner(Kim Basinger), un'amministratrice di giustizia di alto livello.Una lunga scia di morti insanguina il set dove è stato girato un film pornografico al quale ha partecipato Misty Mountains, amica e diva del genere porno precipitata con la sua auto giù dalla collina. I due malcapitati ed arruffoni investigatori avranno il loro gran daffare a trovare il bandolo della matassa che arriva a coinvolgere interessi e mondi che vanno ben oltre le iniziali apparenze.

Film violento, ecologista, comico e surreale...quel tanto che crea confusione mentale negli spettatori sviluppata nel tentativo di ricercare i giusti ruoli dei protagonisti. Chi è il buono ? il violento Jackson Healy (Russell Crowe) che però si sente ispirato dai gesti eroici o Holland March (Ryan Gosling) il truffaldino maldestro e codardo, ma sensibile ed affettuoso padre di Holly(Angourie Rice)? Più facile invece capire chi ha fatto molto bene il proprio mestiere di attore . Il serioso Russell Crowe è riuscito a sublimare l'eterea ''normalità'' di Ryan Gosling dando vita ad una coppia sinergica nell'azione e comica nella risoluzione dei fitti dialoghi che riesce perfino a stemperare un' atmosfera talvolta troppo intrisa di violenza.

Nei cieli di Los Angeles dello scorso secolo riecheggiano già i temi dell'inquinamento che non può trovare soluzioni se non scontrandosi con i potenti di Detroit. La musica assolve bene la funzione di catalizzatore per alimentare gli effetti dirompenti di rapide azioni di sparatorie, inseguimenti e scazzottate. Troppe sigarette accese in scena, troppi bicchieri riempiti continuamente con superalcolici e troppe armi portate con eccessiva disinvoltura dai personaggi del film.