All review

18 Agosto Ago 2016 0901 18 agosto 2016

Gli artisti di strada hanno il loro festival dal 1990

  • ...

Un artista di strada (in inglese, busker) è un artista che si esibisce in luoghi pubblici (piazze, zone pedonali, strade) gratuitamente o richiedendo un'offerta. Le esibizioni sono molto varie e si possono individuare spettacoli di giocoleria, musicali, clown, mimo (con le statue viventi), arte circense, cantastorie, mangia-fuochi, trampolieri,ecc. Oggi, gli artisti di strada sono molto più rari di un tempo, quando non vi erano radio o televisione e gli spettacoli di strada costituivano un'attrattiva immancabile in ogni festività.

Proprio per questo,quindi,per valorizzare il lavoro di questi fantasiosi ultimi '' eroi '' delle scene improvvisate si rinnova per il 27esimo anno consecutivo il BUSKER FESTIVAL di CARPINETO ROMANO.Un appuntamento imperdibile per tutti coloro che hanno voglia di buttarsi in due giorni unici di teatro, musica, performance e installazioni artistiche all'insegna della libertà.

Per due giorni consecutivi, dalle ore 16.30 in poi diversi vicoli del centro della città si animeranno in una festa unica di musica e colori. Anche per il 2016 la direzione artistica sarà affidata alle ScuderieMArteLive di Peppe Casa,con il coordinamento artistico di Linda Fiocco; tra le novità di questa edizione, l’apertura di palazzi signorili quali Casa Pasquali-Coluzzi e il cortile di Casa Pecci Caldarozzi – Prosperi Mangili ad ospitare esposizioni pittoriche e spettacoli teatrali, e l’aumento delle postazioni artistiche, elementi che apriranno agli spettatori inediti scorci paesaggistici, per una nuova esperienza empirica della cittadina d’arte di Carpineto Romano.

Tra gli ospiti confermati per le arti circensi, Gran Lebuski con la comicità del suo teatro di strada, Ilaria Fonte col suo spettacolo di acrobatica aerea “Fashionissima Me”, Bon Bon Rouge con la clownerie teatrale del suo “Na scarpa e na panchina!” , Andrea Corridoni e il “Momento Poetico” delle sue bolle di sapone, Alessia Muntoni in arte Edera e la sua performance di fuoco, Irene Croce col contorsionismo acrobatico delle sue danze, Manuela Colore in arte Zingamu e la sua statua dal movimento immobile, Daniele Sardella e il suo esilarante spettacolo de “Il Circo Equilibrato”, Aurora col suo spettacolo su trampoli, Elia Bartoli performer di “GiocoElia”, Novella Morellini dell’Associazione Catapulta con lo spettacolo e il laboratorio di equilibrismo. Per il teatro, Guglielmo Bartoli e Paolo Trento presentano “Non apriteci la porta!” mentre Eduardo Ricciardelli propone ”Pulcinella il folle Antonio”; per la pittura, ospiti Anna Battisti e la collettiva di Artiamoci, Associazione di pittura di Carpineto.Per la musica, i one man band Spookyman e L’Indio, il cantautorato jazzistico di Lucio Morelli, lo spettacolo country musicale dei Keet & More, il trio di clown musicisti itineranti La settimana dopo e in chiusura il concerto dei Parranda Groove Factory col loro progetto innovativo tra elettronica, folk e reggae mixati alle ritmiche brasiliane.

Un ulteriore elemento distintivo che rende questo festival unico sono i laboratori in strada, nati dalla collaborazione degli artisti e di pedagogisti, che coinvolgono i bambini e i loro familiari facendo condividere ai genitori e ai figli momenti di gioco, complicità e collaborazione all'interno di un contesto di festa e cultura rendendo lo spettacolo interattivo e coinvolgente. Quest’anno, oltre al laboratorio di equilibrismo di Novella Morellini e dell’Ass. Catapulta, Irene Croce allestirà laboratori in cui i bambini potranno sperimentare e confrontarsi con le molteplici discipline circensi dalla giocoleria (palline, fazzoletti, cerchi, diabolo, kiwido, nastri, clavette, piatti cinesi, piume pavone) all’equilibrio (filo teso, sfera, trampoli, monociclo, pedalò, rullo).

Per Info: Ufficio Turistico: 06/97180028

Correlati