All review

30 Agosto Ago 2016 0709 30 agosto 2016

E' morto l'attore/doppiatore Cesare Gelli

  • ...

La sordina è un dispositivo che viene talvolta applicato a strumenti musicali a corda, a fiato e a percussione, per diminuire l’intensità del suono. Da ciò deriva il modo di dire ''in sordina''per indicare qualcosa che avviene senza far sapere nulla ad altri, come in generale capita quando muore un attore non protagonista.

Cesare Gelli nato a Roma il 28 novembre 1932 ha iniziato l'attività di attore in teatro presso varie compagnie, per poi recitare in alcuni lavori nella prosa televisiva e radiofonica della RAI. Successivamente nel 1962 debutta nel cinema diretto da Luciano Salce, che lo sceglie per una piccola parte nel film'' Cuccagna''. Nel 1978, Garinei e Giovannini, lo scritturano per una delle tante edizioni del Rugantino, per la parte del 'principe' Don Nicolò Paritelli, ruolo che ricoprì anche nelle successive edizioni del 1998, 2001 e 2004.Ed ora, tanto per ricordarlo : nel film''Febbre da cavallo - La mandrakata'', regia di Carlo Vanzina (2002) era il conte De Blasi , in ''Tosca ed altre due'',regia di Giorgio Ferrara (2003) era Nando ; nel film ''Thrilling'', regia di Ettore Scola (1965) era Cesarino; nel film ''Madamigella di Maupin'', regia di Mauro Bolognini (1966) era un maestro; nel film ''Il fischio al naso'', regia di Ugo Tognazzi (1967) era il dott. Paul Denning; nel film '' Todo modo'', regia di Elio Petri (1976) era Arras il vice-questore; nel ''Contestazione generale'' regia di Luigi Zampa (1970) era Franco ; ecc.ecc.

Ha lavorato tanto per tutta la vita e chiunque ha passato gli ''anta''lo riconoscerà nella foto. Una figura familiare, come quel signore del nostro condominio del quale non sappiamo o non ricordiamo il suo nome. E' morto a Roma il 27 agosto 2016. Un onore ricordarlo per colmare una lacuna.

Correlati