All review

6 Gennaio Gen 2017 1040 06 gennaio 2017

Recensione del film ''Passengers''

  • ...

Genere: Fantascienza, Sentimentale ANNO: 2016 REGIA: Morten Tyldum Attori: Chris Pratt, Jennifer Lawrence, Michael Sheen, Laurence Fishburne, Aurora Perrineau, Marie Burke SCENEGGIATURA: Jon Spaihts FOTOGRAFIA: Rodrigo Prieto PRODUZIONE: Inizio Motion Pictures, Company Films, Wayfare SPETTACOLO DISTRIBUZIONE: Warner Bros. Italia PAESE: USA Durata: 116 min


Uno stupendo film che propone il felice connubio tra amore con la A maiuscola e la fantascienza con la F prepotente che addirittura risveglia e promuove la certezza che noi , spettatori più attempati, lasceremo con rimpianto un gran bel mondo dove la scienza e la tecnologia permetteranno alla razza umana preziose e decisive conquiste tali da permettere la colonizzazione dell'universo ed il superamento ed il controllo in parte della morte. Questo è l'obbiettivo del film che lo sceneggiatore Jon Spaihts ed il regista Morten Tyldum hanno abbondantemente raggiunto con inquadrature futuribili ma già intraviste nella mente dello spettatore che rendono l'intera vicenda quasi vivibile dai nostri pronipoti di fine secolo. Alla fine del film rimane la piacevole sensazione di essere riusciti a lanciare uno sguardo un pò più in là della nostra realtà quotidiana, riuscendo così a stabilire un contatto con il mondo che verrà. Ma che sollievo ci viene da Jim ( Chris Pratt) e Aurora(Jennifer Lawrence), gli unici due esseri umani che si ritrovano svegli su una nave spaziale che ospita migliaia di persone in sonno criogenico e che si innamorano psichicamente e carnalmente quel tanto da rendere stupenda la razza umana così lontana dalla Terra e messa in paragone con la perfida razionalità dell'androide barista Arthur (Michael Sheen)!
Attenzione però. Chi ama i films di fantascienza'' tecno-duri'' pensi però alla possibile alternativa dello ''scientific-long-drink'' mediato nel ''love-system senza fine''

Correlati