All review

4 Marzo Mar 2017 1458 04 marzo 2017

'The Great Wall' : un macello di mostri finanziato con milioni di dollari !

  • ...

Regia: Zhang Yimou; Genere: fantastico, avventura, Azione, epico; Anno: 2016; Durata 104 '; Soggetto: da Una storia di Max Brooks, Edward Zwick e Marshall Herskovitz; Sceneggiatura: Carlo Bernard, Doug Miro, Tony Gilroy; Scenografia: John Myhre; Produttore Esecutivo: Jillian Share, Alex Gartner, La Peikang, Zhang Zhao, E. Bennett Walsh; Casa di Produzione: Legendary Oriente, Atlas Entertainment, Kava Productions, Le Vision Pictures, Legendary Pictures; Distribuzione (Italia): Universal Pictures; Fotografia: Stuart Dryburgh, Zhao Xiaoding; Musiche: Ramin Djawadi; Costumi: Mayes C. Rubeo; Trucco: Daniel Lawson Johnston; Interpreti e personaggi: Matt Damon (William Garin) - Tian Jing (comandante Lin Mae) -Pedro Pascal (Pedro Tovar) - Willem Dafoe (Sir Ballard) - Andy Lau (stratega Wang) -Eddie Peng (comandante Wu) - Numan Acar ( Najid) -Luhan (Peng Yong) -Hanyu Zhang (generale Shao).

The Great Wall (in cinese 長城, Cháng Chéng) è un film fantastico ispirato alla imponente Grande muraglia cinese che mescola una storia possibile ( la ricerca spasmodica della polvere nera da parte degli occidentali) con una vicenda del tutto fantastica riempita, fino a nauseare, di orribili '' bestiacce'' i '' Taotie'' che periodicamente assaltano i possenti bastioni . Vanno sottolineati l'encomiabili sforzi del regista Zhāng Yìmóu che ha saputo gestire una così enorme operazione cinematografica dove è soverchiante l' imponenza dei grandi spazi dei deserti cinesi sulla possibile ipotesi del significato profondo di questo film.
La cinetica delle azioni è talmente rapida da impedire forse allo spettatore quel minimo di riflessione sulla possibile simbologia espressa da The Great Wall : una grande muraglia che per i cinesi deve rappresentare una difesa da tutte le micidiali ed epocali insidie provenienti dall'esterno della nazione ed una contemporanea difesa impedendo la fuoriuscita di uomini ed idee. Le grandi interpretazioni di Matt Damon, Pedro Pascal e Willem Dafoe rispettivamente nei panni di William Garin,Pedro Tovar e Sir Ballard, i mercenari provenienti dall'Europa per recuperare un po' di polvere nera, sono così messe in secondo piano dalla stucchevole ridondanza di continui scontri armati con i ripugnanti ' mostri'. Eccezionale però tutta la struttura tecnica ( fotografia, scenografia, costumi e trucco ) che ha realizzato un prodotto di qualità eccellente con ricostruzioni precise e belle di congegni militari sofisticati per l'epoca di riferimento. Tutto ciò però ha avuto un costo eccezionale che merita di essere quantificato :Il budget del film è stato di circa 135 milioni di dollari, facendone di fatto il film più costoso girato interamente in Cina.Le riprese del film sono iniziate il 30 marzo 2015 a Tsingtao, e proseguite solamente in territorio cinese.Il primo trailer del film viene diffuso il 28 luglio 2016. La pellicola, inizialmente programmata per il 23 novembre 2016 a livello mondiale, è stata distribuita in Cina, prima a Pechino dal 9 dicembre 2016, poi dal 15 dicembre 2016 in tutte le sale cinematografiche cinesi, mentre in quelle statunitensi a partire dal 17 febbraio 2017. In Italia il film è uscito il 23 febbraio 2017.Nel primo weekend cinese, il film incassa 64,7 milioni di dollari, posizionandosi al quarto posto dei film con il miglior incasso nel weekend d'apertura del 2016. Cifre che nel bene e nel male stimolano un paragone che la filmografia nostrana 'zibilla ' di film girati in una stanza con tante idee e pochi soldi !

Correlati