All review

15 Marzo Mar 2017 0638 15 marzo 2017

Manon Lescaut di Giacomo Puccini chiude la stagione lirica livornese

  • ...

Un'edizione di lusso per un teatro di tradizione: sul podio nella serata di venerdì 10 marzo 2017 c'era il maestro Alberto Veronesi che dopo quasi 20 anni di stretta e continua collaborazione con il Festival Puccini di Torre del Lago, di cui oggi è presidente, è da considerarsi uno specialista delle opere di Puccini ed in particolare della Manon Lescaut. In scena la soprano Rachele Stanisci ha dato voce e corpo con grande perizia interpretativa ed un scala timbrica ben articolata a Manon Lescaut molto apprezzata dal pubblico con prolungati applausi anche a scena aperta duettando con un importante tenore brasiliano, Ricardo Tamura reduce da un memorabile debutto nel 2013 sul palcoscenico del Metropolitan Opera di New York nel ruolo di Cavaradossi in Tosca.

Un cast di tutto rispetto anche negli altri ruoli e sopratutto da sottolineare una bella regia curata da Lev Pugliese, reduce dal suo debutto in Cina con la regia di Turandot allestita dal Teatro Carlo Felice di Genova. Insomma Livorno, città di Mascagni, ha realizzato una sontuosa edizione di Manon Lescaut di Puccini. Due grandissimi interpreti del verismo ai quali lo scorso anno, il 7 dicembre, in occasione del compleanno di Mascagni , il teatro Goldoni dedicò una serata intitolata '' Tra Mascagni e Puccini'' con la rappresentazione dell’Opera Lirica Il Tabarro di Puccini e di arie dalla Lodoletta di Mascagni.

E' chiaro che la Toscana sente molto la necessità di portare all'attenzione mondiale del mondo della lirica questi due grandi compositori che non sono ancora collocati nell'olimpo musicale a cui appartengono per esempio Verdi e Mozart. L'allestimento di Manon Lescaut di questa sera è così un invito a ricollocare la musica di Puccini sui livelli che le competono con l'aiuto di tanti valorosi interpreti coordinati dal maestro Alberto Veronesi. E gli applausi del pubblico hanno testimoniato la bontà dell'operazione.

Una replica dell'opera è andata in scena la domenica successiva alle ore 16,30 utilizzado la soprano Donata D’Annunzio Lombardi ( Manon), il tenore Danilo Formaggia (Renato Des Grieux)ed il baritono Leon Kim (Lescaut) con la direzione orchestrale affidata al maestro Beatrice Venezi. Altre rappresentazioni sono previste a Pisa, al Teatro Verdi, il 18 marzo alle ore 20.30 ed il 19 marzo 2017 alle ore 16 ed al Teatro Sociale di Rovigo il 25 e 26 marzo.

Correlati