All review

22 Marzo Mar 2017 1452 22 marzo 2017

Recensione del film : UN TIRCHIO QUASI PERFETTO

  • ...

GENERE: Commedia ANNO: 2016 REGIA: Fred Cavayé ATTORI: Dany Boon, Laurence Arné, Noémie Schmidt, Patrick Ridremont, Christophe Canard, Christophe Favre, Karina Marimon SCENEGGIATURA: Fred Cavayé, Nicolas Cuche, Laurent Turner, Olivier Dazat FOTOGRAFIA: Laurent Dailland MONTAGGIO: Yann Malcor MUSICHE: Klaus Badelt PRODUZIONE: Jerico, TF1 Films Production, Mars Films DISTRIBUZIONE: BIM PAESE: Francia DURATA: 89 Min DATA USCITA: 16 marzo

Il titolo è una dichiarazione d'intenti: analizzare il comportamento di un ' tirchissimo 'per arrivare alla esaltazione della generosità. Magari con l'aiuto di un bravo sceneggiatore che sappia proporre l'operazione con la giusta speziatura della sagacia e della comicità. Il risultato è interessante prima di tutto per la novità del soggetto che sembra avere trasbordato 'l'avaro' di Molière dai palchi teatrali del XVIImo secolo alle multisale ipertecnologice del XXImo secolo.

Il 'diabolico travaso' realizzato da Fred Cavayé ha trovato in Dany Boon il giusto interprete che propone sullo schermo l'avarizia patologica di François che si esalta nel risparmiare in tutti i modi.La sua vita organizzata in maniera maniacale per spendere il meno possibile a costo di notevoli rinunce anche affettive e sociali è stravolta però dall’arrivo di una timida e idealista ragazzina( Noémie Schmidt) che si dice sua figlia....

Risate assicurate in un contesto di proposta intelligente che alla fine spinge simpaticamente lo spettatore alla semplice autointerrogazione : generoso o tirchio?

Correlati