All review

8 Settembre Set 2017 1552 08 settembre 2017

Gli studi biologici che ci avvicinano alla comprensione ed al controllo dell'invecchiamento

  • ...

L'orologio del nostro invecchiamento programmato è forse nei mitocondri ? Come modificarlo ?

Il mitocondrio è un organello cellulare di forma generalmente allungata (reniforme o a forma di fagiolo) presente in tutti gli eucarioti .Dotato di un DNA proprio, il DNA mitocondriale, è in grado di svolgere molteplici funzioni : la più importante tra esse consiste nell'estrarre energia dai substrati organici che gli arrivano per produrre un gradiente ionico che viene sfruttato per produrre adenosintrifosfato (ATP). Gli altri processi in cui il mitocondrio interviene sono: la regolazione del ciclo cellulare;la regolazione dello stato redox della cellula; la sintesi dell'eme; la sintesi del colesterolo; la produzione di calore;ecc.Una nuova ricerca con i topi confermerebbe la teoria, a lungo dibattuta, secondo la quale l'invecchiamento è il risultato dell'accumulo di errori nel genoma mitocondriale. Poiché nei mammiferi questo tipo di difetti è molto comune, i risultati dello studio hanno grande importanza per gli esseri umani.

La cellula ha però dei mezzi di difesa naturali: l'autofagia in generale e la mitofagia in particolare
L'autofagia cellulare o autofagocitosi è un meccanismo cellulare di rimozione selettiva di componenti citoplasmatici danneggiati. L'autofagia permette la degradazione e il riciclo dei componenti cellulari. Durante questo processo i costituenti citoplasmatici danneggiati sono isolati dal resto della cellula all'interno di una vescicola a doppia membrana nota come autofagosoma. La membrana dell'autofagosoma fonde poi con quella di un lisosoma ed il contenuto viene degradato e riciclato. L'osservazione e la comprensione di questi particolari meccanismi sono state a lungo oggetto di studio e sono valsi il premio Nobel per la Medicina nel 2016 a Yoshinori Ōsumi.
La Mitofagia è il degrado selettivo dei mitocondri mediante autofagia . Spesso si verifica nei mitocondri difettosi per l'età o lo stress. Il termine è stato coniato da JJ Lemasters nel 2005. I frammenti mitocondriali sono stati osservati nei lisosomi epatici già nel 1962 e un rapporto del 1977 ha suggerito che "i mitocondri sviluppano alterazioni funzionali che attivano l'autofagia". La mitofagia è fondamentale per mantenere la cellula sana perchè previene l'accumulo di mitocondri disfunzionali che possono portare alla degenerazione cellulare. Oltre alla rimozione selettiva di mitocondri danneggiati, la mitofagia è necessaria per adeguare i numeri mitocondriali a mutevoli esigenze metaboliche cellulari.

Secondo un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature Communications 8 , Numero articolo: 448 ( 2017 ) dal titolo

La promozione della fissione mitocondriale mediata da Drp1 nel midlife prolunga la vita utile della Drosophila melanogaster

Anil Rana ,Matheus P. Oliveira ,Andy V. Khamoui ,Ricardo Aparicio ,Michael Rera ,Harry B. Rossiter &David W. Walke dell'Università della California di Los Angeles

si aprono anche nuovi scenari di ricerca per la prevenzione delle malattie legate all'età, come il cancro, l'Alzheimer, il Parkinson e l'ictus.

Correlati