All review

12 Febbraio Feb 2018 0726 12 febbraio 2018

Dopo 18 anni Sanremo si è accorto che siamo nel 2000

  • ...

Un bel giro di parole per dire che finalmente il Festival di Sanremo 2018 ha proposto canzoni targate ventunesimo secolo. Tutto merito di Baglioni che ha saputo impostare un'idonea selezione delle proposte pervenute nelle quali è possibile sentire ' l'aria che tira' nella nostra attuale società evitando con cura l'insidiosa trappola di riferimenti ed ammicchi a carattere politico che a poche settimane dalle elezioni avrebbero sollevato un vespaio micidiale.

Finalmente valorizzate le donne: niente vallette-oche ma una super conduttrice professionale e bella, brillante e quel tanto sexy che piace a uomini, donne e bambini. Per non parlare delle cantanti in generale e della bravissima Virginia Raffaele che ha saputo con squisita sensibilità dialogare con Baglioni sollecitandone perfino quelle remote e nascoste doti ludiche. Finalmente gli ospiti stranieri sono stati messi a loro agio ed in grado di confrontarsi musicalmente con i propri colleghi italiani.

I giovani sono stati ben collocati nel 'cuore' dello spettacolo assicurando loro così una valida ' esposizione ' e non relegati, come in molte passate edizioni, in ' giorni bui ' od in ore improponibili quasi a sottolinearne la loro inclusione artistica in una sorta di sottolivello.
Palpabile una diffusa sensazione di piacevole condivisione di un rito pagano nel quale l'apparire è un sacrosanto desiderio appagato non dal sensazionalismo sciocco e becero, ma dalla capacità di mostrare al mondo la propria arte.

La classifica, finalmente: 20° posto: Elio e le storie tese con Arrivedorci (era il loro sogno arrivare in fondo). 19°: Mario Biondi. 18°: Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. 17°: Nina Zilli. 16°: Decibel. 15°: Red Canzian. 14°: Noemi. 13°: Renzo Rubino. 12°: Enzo Avitabile e Peppe Servillo. 11°: Le Vibrazioni. 10°: Giovanni Caccamo. 9°: The Kolors. 8°: Diodato e Roy Paci. 7°: Luca Barbarossa. 6°: Max Gazzè. 5°: Ornella Vanoni, Bungaro, Pacifico. 4°: Ron. 3°: Annalisa . 2°: Lo Stato Sociale. 1°: Ermal Meta/Fabrizio Moro.

Correlati