All review

9 Marzo Mar 2018 1422 09 marzo 2018

'' Il giustiziere della notte'' : poca giustizia e tanta notte !

  • ...

Chi ha superato gli 'anta' sicuramente ricorda il primo ' Il giustiziere della notte ' interpretato dal mitico Charles Bronson. Erano gli anni '70 , il film di allora per la regia di Michael Winner portava sullo schermo l'idea base tratta da un romanzo di Brian Garfield nella quale Il cittadino, stufo delle violenze quotidiane e della incapacità della polizia di controllarle, iniziava a pensare ad interventi in proprio. L'ambiente era New York già alle prese con i problemi connessi all'uso ed allo spaccio della droga , il presidente degli USA era il repubblicano Richard Nixon ed il film uscì nelle sale americane il 24 luglio del 1974 tra molte polemiche e grande successo commerciale.

Il film divenne così un capofila di genere tanto che seguirono negli anni 5 sequel : Il giustiziere della notte 2 ( 1982) ; Il giustiziere della notte 3 ( 1985); Il giustiziere della notte 4 ( 1987); Il giustiziere della notte 5( 1994) , sempre interpretati da Charles Bronson. Dopo 24 anni e diversi cambi di registi e sceneggiatori, che confermano il dubbio sulla opportunità di fare ora un nuovo remake di uno dei film così emblematici per una nazione che ogni giorno si interroga sull'uso troppo disinvolto delle armi nella società civile, arriva questa nuova versione scritta da Joe Carnahan e diretta da Eli Roth .

Il giustiziere della notte 2

L'impianto generale del film è lo stesso ma cambia prima di tutto la città dove si svolge la storia, la professione del ' giustiziere' , il principale interprete ed il presidente degli USA . Nelle precedenti versioni il film è sempre ambientato a New York mentre questa volta si svolge a Chicago , il personaggio chiave è un medico chirurgo, il dottor Paul Kersey (Willis) ed il presidente attuale è Trump.
Tre sottolineature che mettono in evidenza come il tema della violenza gestita dal privato cittadino con altra violenza travalica il tempo e le situazioni geo-politiche essendo in diretta connessione con l'enorme potere economico delle lobbies delle armi.

Un vecchio 'adagio' così dice : '' Lanciare il sasso e nascondere la mano '' e questo si adatta bene alla sensazione provata dallo spettatore guardando questo film. La nuova sceneggiatura sembra voler prendere l'iniziativa di denuncia contro il dilagare eccessivo della vendita e dell'uso delle armi negli States senza volersene assumere la responsabilità. Per questo l'unico sapore che rimane nella bocca dello spettatore è amaro e deludente perchè non si accende mai nei 107 minuti di proiezione la speranza per un futuro migliore.

Il giustiziere della notte 2018

REGIA: Eli Roth ; ATTORI: Bruce Willis, Vincent D'Onofrio, Elisabeth Shue, Dean Norris, Camila Morrone, Jack Kesy, Kirby Bliss Blanton, Mike Epps, Len Cariou, Kimberly Elise, Beau Knapp, Ronnie Gene Blevins; SCENEGGIATURA: Mark Goldblatt, Joe Carnahan ; FOTOGRAFIA: Rogier Stoffers ; MUSICHE: Ludwig Goransson; PRODUZIONE: Metro-Goldwyn-Mayer, Paramount Pictures ; DISTRIBUZIONE: Eagle Pictures ;GENERE: Drammatico, Thriller ;PAESE: USA; DURATA: 107 ' ; DATA USCITA: 08 marzo 2018

Correlati