Ambiente: il futuro dentro e fuori di noi

2 Gennaio Gen 2016 1136 02 gennaio 2016

Edilizia a emissione zero a Trieste, grazie agli investimenti privati

  • ...

IL PROGETTO. Alessandro Beltrame è un imprenditore italiano che sta dimostrando concretamente come sia possibile ridurre “l’intensità di carbonio” dell’economia.
Tra pochi mesi sarà completata a Trieste la costruzione di un edificio di 19 appartamenti a emissioni zero, energeticamente autosufficiente grazie all’impiego combinato di geotermia, energia eolica ed energia solare.
E’ un progetto di grande rilievo perché l’edilizia – residenze, edifici pubblici e uffici, centri commerciali – assorbe circa il 40% dei consumi di energia prevalentemente assicurati in Italia da gas naturale ed elettricità in gran parte prodotta con fonti fossili. Assicurare l’autosufficienza energetica degli edifici con l’impiego di fonti rinnovabili locali sarebbe dunque un passo imponente nella direzione della “decarbonizzazione” dell’economia italiana.
FINANZIAMENTI PRIVATI VS PUBBLICI. A questo proposito è interessante rilevare che mentre Alessandro Beltrame realizza a Trieste un progetto pilota esemplare a livello nazionale con risorse private, sono in gran parte “fermi al palo” i progetti finanziati dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito del Protocollo di Intesa “Sviluppo sostenibile e promozione delle tecnologie a basse emissioni di carbonio” sottoscritto a Trieste con la Regione Friuli Venezia Giulia nel 2009 e finanziato con oltre 10 milioni €.
Da direttore generale prima e Ministro poi, e ancora come Presidente di Area Science Park, avevo sollecitato ripetutamente la Regione a valorizzare le risorse del Ministero dell’Ambiente per consolidare a Trieste e nel Friuli Venezia un polo dimostrativo di eccellenza delle tecnologie e buone pratiche per la decarbonizzazione dell’economia e per lo sviluppo turistico sostenibile.
Forse se i finanziamenti fossero stati concessi a imprenditori come Alessandro Beltrame invece che alla Regione l’obiettivo sarebbe stato raggiunto.

Corrado Clini