Back to USSR

4 Ottobre Ott 2013 2015 04 ottobre 2013

Che fine farà Yulia?

  • ...



Continuano a Kiev le trattative diplomatiche tra Ucraina e Unione Europea per la risoluzione del caso di Yulia Tymoshenko. Dopo che il presidente Victor Yanukovich ha annunciato di voler mettere la parola fine alla questione entro il prossimo 21 ottobre, data in cui si riuniranno a Strasburgo i ministri degli esteri della Ue per discutere della vicenda, è cominciato il rush finale per arrivare alla conclusione di un braccio di ferro che dura da quasi due anni.

Gli osservatori speciali mandati da Bruxelles, Pat Cox e Alexander Kwasniweski, sono in Ucraina per ultimare il loro rapporto che sarà reso noto alla vigilia del meeting europeo e dal quale dipende in sostanza il giudizio che l'Unione darà sulla possibilità di firmare a fine novembre con Kiev l'accordo di associazione. La scarcerazione di Yulia Tymoshenko è uno dei punti chiave, insieme all'adozione di riforme nel settore giudiziario e istituzionale, perché Bruxelles dia il via libera all'accordo.

La Bankova, dopo aver fatto qualche concessione come la liberazione dell'ex ministro degli interni Yuri Lutsenko, anch'egli considerato da Bruxelles vittima della cosiddetta giustizia selettiva, si è incagliata sul dossier Tymoshenko. Secondo gli analisti, a due settimane dalla scadenza di un ultimatum che Yanukovich si è autoimposto, le vie d'uscita si sono ristrette... (continua su TMNEWS)

Correlati