BimbAbordo

9 Gennaio Gen 2014 1606 09 gennaio 2014

Bimbo a bordo: spillette d'autore

  • ...

Le spillette Bimbo a bordo.

Perché questo blog si chiama così? Perché un bebè a bordo c'è davvero ormai da parecchi mesi (9). Questo significa che tra poco non sarà più a 'bordo della mia pancia' ma a bordo di qualche diavoleria chiamata carrozzina, navicella, fascia porta-infante, trio in forme non ben identificate e simili. Ma ci sarà inesorabilmente. E sarà sempre con me. Saremo 'a bordo' sulla stessa barca. Io e lei. Perché di una 'lei' si tratta.
Ma il blog si chiama BimbAbordo anche perché ormai da diversi mesi vado a spasso con una spilletta che non lascia adito a dubbi (semmai la mia pancia prorompente non fosse sufficiente a farmi guadagnare un comodo posto a sedere in metropolitana o sul tram): sopra c'è stampata una cicogna è c'è scritto appunto 'Bimbo a bordo'.
L'idea geniale è merito di una mia compagna di avventura e di pancia: Angela. Lei fa la designer (e non solo) ed è una - come si dice fra le blogger? - 'mamma 2 be'. Per preapararsi alla dolce attesa ha pensato con un'amica di creare queste spillette che stanno diventando il vero gadget delle mamme dell'anno. E io da quando la indosso ricevo molti più sorrisi (oltre naturalmente ai complimenti per l'originalità).
E ho imparato a portare in giro orgogliosa questa pancia che sbuca impertinente da qualsiasi giacca.

Buona lettura!

Correlati