Bum Baby Bum

11 Gennaio Gen 2016 1903 11 gennaio 2016

David. Alba. E la pattumiera del giornalismo

  • ...

Oggi muore David Bowie. Oggi muore il duca bianco. L’uomo caduto sulla terra più bello e interessante e geniale che avremo più. Oggi muore. E siamo tutti più tristi. Io sono tristissima, come se… Ma la verità è che le stelle, quelle splendenti sul serio, alla fine le conosciamo davvero. Perché non saremmo quello che siamo senza le loro note e i ricordi indelebili che affiorano dentro di noi, al risentire anche solo per un attimo certe canzoni. Urlai il mio nome a un suo concerto qualche anno fa, lo sentì. “Francesca”. Disse. E feci sogni erotici su di lui per settimane. Divino. La bellezza, quando scompare, lascia un vuoto che nemmeno la presenza più presenza è in grado di colmare. Bowie era tante cose, non solo musica. Era e resterà per sempre un’icona. Parlando di musica non posso non collegarmi con il Caso del momento: quello del licenziamento di Alba Solaro dal suo posto di caporedattore centrale della rivista Marie Claire. Il nome di Alba è stato uno dei primi che ho conosciuto e cercato nell’approcciarmi a questo mestiere. Una donna gentile competente e disponibile. Grande appassionata e conoscitrice di musica. Un punto fermo delle redazioni italiane. Licenziata per?...giusto motivo?? Quale di grazia?? Tutto questo mondo, del giornalismo, si sta muovendo indignato. A una gran parte anche, perché, finalmente, gli trema il pizzo delle mutandine. Sostengo e ringrazio Alba. La sostengo perché è sacrosanto che vinca questa schifosissima battaglia che si trova ingiustamente a combattere. E la ringrazio perché, con questo brutto affair che si trova ad affrontare, sta smuovendo montagne che sembravano troppo granitiche per chiunque. Sta portando, sacrosantamente alla luce, il mondo privo di dignità e di qualunque forma di correttezza che è diventato quello del giornalismo. E dell’editoria in genere. Purtroppo ci voleva una come lei, stimata e amata e conosciuta da tutti per fare in modo che si parlasse un pochino (ma proprio un pochino) e seriamente, della pattumiera che ci fanno ingurgitare. E della libertà che stanno togliendo. E non è un bene. Per nessuno. Forza Alba!!! Mi dispiace ma… Sei tutti noi. Davvero.