CaffèePopcorn

27 Gennaio Gen 2013 0405 27 gennaio 2013

J.J. Abrams nuovo regista di Star Wars; gli ex X-Men ritornano e continua la telenovela Robsten

  • ...

A distanza di qualche settimana dalla smentita dello stesso
A distanza di qualche settimana dalla smentita dello stesso J.J. Abrams durante un'intervista ci sono state le indiscrezioni di un possibile ripensamento e ora la conferma ufficiale: sarà lui il regista di Episode VII, nuovo capitolo della saga di Star Wars.
Abrams non si limiterà a dirigere il film, ma ne sarà anche produttore insieme alla sua Bad Robot con Bryan Burk.
A tessere le lodi del suo successore è stato lo stesso George Lucas nel comunicato stampa in cui annunciava il nome del regista del progetto: "Sono sempre stato impressionato da J.J. come regista e narratore. E' una scelta ideale per dirigere il nuovo film di Guerre Stellari e l'eredità non potrebbe essere in mani migliori".
Kathleen Kennedy, a capo della Lucasfilm, condivide l'opinione di Lucas: "J.J, è il perfetto regista per dirigere questo progetto. Oltre ad avere un così grande istinto come regista, ha una comprensione intuitiva del franchise. Capisce l'essenza dell'esperienza di Star Wars, e porterà quel talento per creare un indimenticabile lungometraggio".
A collaborare con J.J. Abrams, che si è dichiarato onorato e ha aggiunto "Posso essere ancora più grato a George Lucas ora rispetto a quando ero un ragazzino", ci saranno Lawrence Kasdan e Simon Kinberg. Due nomi che rappresentano una garanzia: Kasdan è stato sceneggiatore di L'impero colpisce ancora, I predatori dell'arca perduta e Il ritorno dello Jedi, mentre Kinberg ha recentemente scritto Sherlock Holmes.
I due sceneggiatori sarebbero impegnati anche nella creazione di nuove possibili storie che potrebbero essere utilizzate per i successivi episodi o, addirittura, per degli spinoff dedicati ad altri personaggi.
La nuova trilogia sembra sarà dedicata alla famiglia Skywalker, ma Kasdan e Kinberg potrebbero sfruttare alcuni spunti presenti nell'Episodio VII, scritto da Michael Arndt, per sviluppare nuove idee.
Sull'intero progetto di continuare la saga di Star Wars si potrebbe discutere a lungo, ma bisogna ammettere che il nuovo episodio non faticherà per nulla a raggiungere la prima posizione ai box office internazionali.
I fans storici non riusciranno a stare distanti dai cinema, almeno per la curiosità di vedere la saga versione Abrams, i più piccoli vorranno vederlo perché hanno seguito le avventure dei cavalieri jedi in versione animata, i più scettici dovranno verificare le loro previsioni infauste.
Per quanto si possa apprezzare o meno le creature firmate J.J. Abrams, da Felicity ad Alias, passando per Lost o Fringe, non si può non ammettere che negli anni si è saputo imporre nel mondo della televisione e del cinema con grande creatività, conquistandosi la regia delle due saghe stellari più amate di sempre. Una doppietta difficile persino da immaginare per ogni amante della fantascienza cresciuto negli anni del maggior splendori di Star Wars e Star Trek.
In attesa di nuove anticipazioni sul progetto, una parentesi su un'altra saga molto amata: X-Men. Il cast del prossimo film, intitolato Days of Future Past, si arrichisce di altri attori apparsi nei capitoli precedenti. Dopo Hugh Jackman, Ian McKellen e Patrick Stewart, anche Anna Paquin, Shawn Ashmore e Ellen Page faranno la loro comparsa, come confermato dal regista Bryan Singer, e riprenderanno i loro ruoli.

Per gli amanti del gossip hollywoodiano, sembra non avere mai fine la telenovela Robsten, con media di tutto il mondo impegnati a sfruttare l'attenzione dei tanti fans dei protagonisti di Twilight. Dopo la partenza, per lavoro, di Robert Pattinson per l'Australia si è scatenato il girotondo di "fonti vicine alla coppia" che annunciavano l'ennesima crisi del suo rapporto con Kristen Stewart, poi le news delle smentite e le definitive rassicurazioni sulla salute della storia d'amore. Quando il brusio mediatico sembrava essersi placato ecco apparire la notizia del divorzio tra Liberty Ross e il regista Rupert Sanders, sei mesi dopo le foto dei baci tra il regista e l'interprete di Bella. Un aggiornamento che ha scatenato i commenti online. Basta dare un'occhiata a un sito specializzato come GossipCop per capire fino a che punto ci si possa spingere nel giudicare, analizzare o condannare i comportamenti delle celebrities, dimenticandosi che in fondo sono solo esseri umani come tutti noi... Non resta che sperare che i due giovani attori riescano a trovare un proprio equilibrio nonostante il peso della fama, lasciando rimbalzare ogni parola superflua fuori dalla propria vita privata.

Consiglio musicale: Wintersleep - People Talk. Una delle band canadesi più sottovalutate degli ultimi anni, da riscoprire.

Correlati